...

L’acqua, per gradi, sta tornando a scorrere lungo il Canale Albani. E con lei sono ricomparsi anche i suoi abitanti. Gli anatidi. Tutto questo perché, sì, i lavori sono finalmente terminati. Un intervento durato circa quattro mesi, per una spesa totale di oltre 200mila euro. Anche la centrale idroelettrica ha ripreso a funzionare, ma in tutto questo manca ancora la grande “stella”: il famoso cigno nero di nome Ugo, che verrà reintrodotto la prossima settimana insieme alla sua compagna.


...

Gent.ma Lucia Tarsi, mi rivolgo a lei pubblicamente, attraverso questa lettera aperta, perché come molti vorrei rivolgere al Ministro Salvini alcune domande che riguardano da vicino il nostro territorio. Come è noto il Ministro predilige girare il Paese per comizi ed iniziative di partito piuttosto che dirigere dal Viminale il delicato dicastero del quale è responsabile.


...

L’inaugurazione di una sede elettorale è spesso qualcosa di molto più grande. È l’occasione per dettare la linea, per arringare un po’ i presenti. E per lanciare stoccate agli avversari. La lista In Comune – che fa capo a Samuele Mascarin e che sostiene la ricandidatura di Massimo Seri – l’ha dimostrato in pieno. Perché l’apertura, sabato mattina, della sede in Piazza Costa ha permesso ai suoi massimi esponenti di togliersi anche qualche sasso dalla scarpa. Uno di questi si chiama Stefano Aguzzi.


...

Sono 23 le candidate e i candidati della lista In Comune che si sono presentati alla stampa: per il 60% di loro è la prima esperienza di candidatura per una competizione elettorale, il 44% sono donne e il 56% uomini, una candidata – Ilena Gava – è espressione della comunità rumena e un candidato – Pietro Sanesi – è espressione della comunità musulmana.


...

“Questa guerra che ha colpito innocenti, bimbi, vecchi, donne”. Il 22 Marzo 1983 moriva - a causa delle ferite riportate dopo un'imboscata subita presso l'aeroporto di Beirut - il fanese Filippo Montesi, marò di leva del Battaglione “San Marco”. La nostra comunità ha negli anni mantenuto vivo il ricordo di Filippo Montesi – impegnato con il suo reparto nella missione di pace ITALCON “Libano 2” - grazie all'intitolazione della scuola primaria di Sant'Orso alla sua figura.


...

Mi sarebbe piaciuto che almeno oggi le provocazioni politiche di piccolo cabotaggio avessero lasciato il passo a un messaggio più importante, che dovrebbe metterci tutti insieme per gli stessi obiettivi, con la politica rispettosamente in ascolto – come ho inteso fare questa mattina in Piazza xx Settembre – di una nuova generazione che chiede proprio alla politica responsabilità e impegno per la salvaguarda dell'ambiente.


...

Il lavoro si fa sempre più pressante. In molti casi gli orari sono saltati, e il tempo libero sembra ormai un'utopia. A rimetterci, spesso, è la famiglia. I momenti di condivisione si sono fatti sempre più radi, e spesso gestire i figli più piccoli è diventato un problema. Ora il Comune di Fano prova a metterci una pezza. Come? Aumentando di due ore al giorno il servizio offerto dalle strutture educative dedicate ai bambini tra 0 e 6 anni. Ed è tutto gratis.


...

L'anello di congiunzione tra i cittadini e il Comune, nel tentativo di colmare il vuoto lasciato dalle circoscrizioni. Sono i consigli di quartiere promossi dalla giunta Fanese è già presentati al consiglio comunale. Saranno sei, e la loro funzione sarà duplice: consultiva e propositiva. Quanto costa istituirlì? Dai 40 ai 50mila euro, e questo ha già scosso gli animi dei grillini.



...

Arrivano al terzo giorno le attività di pulizia e manutenzione nel Canale Albani: completata nella giornata di ieri - con l’intervento di personale specializzato - il recupero della fauna ittica, mercoledì sono iniziati gli interventi all’interno dell’alveo con i mezzi meccanici per il recupero degli alberi collocati sulle rive che ieri sono stati abbattuti – sulla base di uno studio agronomico - e per le successive potature.


...

Completamente asciutto. Senza i suoi “inquilini”, e con un numero di alberi destinato a diminuire. Ecco come si presenterà Canale Albani dal prossimo lunedì. Un corso d’acqua, ma senz’acqua. Tutto questo sarà dovuto ai lavori di pulizia e manutenzione dell’alveo, che si protrarranno per quattro settimane. In più, si provvederà alla manutenzione degli argini e – appunto – all’abbattimento di diverse piante. Il costo complessivo? Settantamila euro.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...