...

Un piano d’ambito provinciale dei rifiuti da cui risulta evidente la strategia di favorire MMS, con l’avallo della Provincia che lo ha proposto per arrivare ad un unico gestore dei rifiuti nella Provincia di Pesaro e Urbino che, guarda caso, sarebbe proprio MMS.






...

Terzo grave episodio di violenza in tre giorni a Marotta di Mondolfo. Prima la rissa con accoltellamento davanti un locale sabato. Poi altro accoltellamento in via Trentini, due giorni dopo. Ieri notte quasi una strage grazie ad un marocchino e una cubana che per sottrarsi a un controllo della Polizia per poco non si immettono contromano in autostrada da un autogrill, poi aggrediscono e feriscono due agenti, cui va, naturalmente, la mia piena solidarietà e quella della Lega.





...

"Fano e Urbino sono tra le proposte ammesse al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare del Mims. Un risultato che esalta l’operato della Lega e delle istituzioni del territorio che si pongono l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale.


...

Torna a chiedere interventi urgenti nel quartiere di Tre Ponti il gruppo consiliare della Lega di Fano, che questa mattina ha presentato una interrogazione in consiglio comunale.


...

In seguito alle proteste dei residenti di Piazza Marcolini, la Lega di Fano, tramite i consiglieri comunali Luigi Scopelliti, Marianna Magrini, Gianluca Ilari e Luca Serfilippi, ha deciso di protocollare una interpellanza per chiedere immediatamente di rivedere il progetto di Piazza Marcolini e di coinvolgere i residenti e le attività economiche della zona.


...

C’è poco da esultare per la Lega Fano sulla riduzione della Tari per le attività economiche poiché, a detta dei consiglieri leghisti, l’amministrazione comunale poteva fare molto di più.


...

Grazie ad un emendamento Lega alla proposta di legge della giunta regionale su rigenerazione urbana e assetto idrogeologico, l’articolo 2 del piano casa Marche e il superbonus 110% si applicheranno anche ad interventi di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti. Una risposta di qualità all’urbanistica del territorio e una spinta decisa alla ripresa del settore edilizia.






...

La Lega si fa interprete del disagio legato all’utilizzo da parte dei ciclisti del collegamento della Ciclabile di Sant’Orso al Centro di Fano presentando un’interpellanza da discutere al prossimo consiglio comunale in cui sollecita un intervento immediato per mettere in sicurezza alcuni tratti del percorso e chiedendo i tempi per la realizzazione del tratto ciclo pedonale di collegamento tra Sant’Orso e il Mare presentato con tanta enfasi dall’assessore Tonelli un anno fa e previsto nel Biciplan (Piano degli Itinerari ciclabili del comune di Fano) approvato dalla Giunta Seri nel 2017.


...

“Dopo anni di nulla del PD, con una mozione a firma del gruppo Lega, chiediamo di dare piena applicazione alla Legge Regionale n.7/2019, allestendo il Centro Regionale per le Cure Palliative Pediatriche, seguendo le indicazioni sull’accreditamento della Rete di Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche stabilita in Conferenza Stato Regioni il 25 marzo 2021, valutando anche la possibilità di costituire una rete interregionale per le cure palliative pediatriche”. È l’appello del Consigliere regionale della Lega Luca Serfilippi, primo firmatario della mozione, firmata dal gruppo della Lega.



...

Lega di Fano esprime solidarietà a Samuele Giombi Preside dell’Istituto Nolfi-Apolloni, per l’onestà intellettuale dimostrata, inoltrando giustamente una circolare informativa a tutte le famiglie con figli minorenni che frequentano l’Istituto, sul tema del DDL Zan proposto dai rappresentanti degli studenti. Riteniamo assolutamente fuori luogo e arrogante da parte della sinistra la contestazione di questa modalità, poiché la scuola ha il dovere di esercitare il proprio ruolo educativo in sinergia con i genitori dei ragazzi.



...

Dopo il susseguirsi di episodi di violenza nei pressi della Rocca Malatestiana, la Lega Fano è costretta ancora una volta a sottolineare il pressappochismo, la mancanza di buonsenso e la chiusura ideologica che anima la maggioranza comunale di fronte a qualsiasi proposta che provenga dai consiglieri di opposizione. A novembre 2020, dopo diversi incresciosi episodi avvenuti sempre alla Rocca Malatestiana, avevamo infatti presentato una interpellanza per richiedere l’installazione di telecamere per il monitoraggio del territorio al fine di individuare i colpevoli degli atti vandalici.





...

“Dopo la lungimirante idea del vivaio all’ex Agip, che danneggerà le attività economiche del centro storico, ecco un altro concreto “aiuto” a famiglie e attività del lungomare: 315 stalli a pagamento in Sassonia e al Lido”.



...

Sabato 24 aprile Lega Fano torna tra la gente con il tradizionale banchetto lungo Corso Matteotti, di fronte ai Gabuccini. Si riparte con il Tesseramento 2021 ma soprattutto sarà avviata una raccolta firme rivolta a tutti i cittadini che vogliono schierarsi a tutela di Aset per dire “NO” alla fusione con Marche Multiservizi.


...

“I giovani al centro della politica regionale considerandoli primi attori nell’elaborazione di una strategia di intervento per le nuove generazioni. Ringrazio per questo l’assessore Giorgia Latini che punta al dialogo costruttivo per promuovere lo sviluppo territoriale e orientare in sinergia le risorse che si renderanno disponibili per una fascia di popolazione che sta vivendo e affronterà più di altre le conseguenze della pandemia. Una visione che Lega Giovani ha promosso e condivide appieno”.



...

La Lega di Fano, tramite i suoi consiglieri comunali Luca Serfilippi, Gianluca Ilari, Marianna Magrini e Luigi Scopelliti, torna a chiedere interventi urgenti presso la Rocca Malatestiana, per fronteggiare i continui atti vandalici da parte di gruppi di adolescenti.


...

L'amministrazione comunale ha finalmente presentato il famigerato progetto di Variante di Gimarra, “meglio tardi che mai” verrebbe da dire di primo acchito, ma in realtà adesso per sfruttare gli sbandierati 20 milioni di euro della Regione, bisognerà correre e, viste le divisioni politiche nella maggioranza, per il sindaco Seri non sarà una passeggiata nemmeno questa.