...

"E' necessario portare a termine al più presto lo studio di fattibilità sul ripristino a scopi turistici della linea ferroviaria Fano-Urbino. Questa, cessata nell'esercizio il 1 gennaio 1987, ha mantenuto inalterato e funzionale il proprio patrimonio infrastrutturale che non può e non deve esser dilapidato. Sono ormai passati due anni dallo stanziamento di 1 milione di euro proprio per questo scopo.



...

“Se sulla sanità la nuova amministrazione regionale sembra non voler portare avanti una forte azione di discontinuità rispetto al Pd, fatta salva l'approvazione della nostra proposta di bloccare l’utilizzo del project financing per la costruzione dell'ospedale di Pesaro, prendo atto invece che sul fronte della ferrovia Fano-Urbino l'assessore Baldelli si sta impegnando nella direzione da tutti noi auspicata: buttare nel cestino quell'idea sciagurata del Pd, portata avanti dal Consigliere Biancani, di far costruire la pista ciclabile attaccata (1,5 metri) al sedime della ferrovia di fatto compromettendo fortemente la futura riapertura della linea”. Così la capogruppo del M5S in Regione Marta Ruggeri in una nota.