...

Vorremo ribattere allo sproloquio di un tal Alessandro Sandroni, che per chi non lo sapesse, è stato segretario comunale di Fratelli d’Italia a Fano nel 2014, quando il partito era guidato dal predecessore di Baldelli, e vi era soltanto qualche iscritto tra Pesaro e Fano, e quando furono riportati i peggiori risultati elettorali della storia nostro partito: un misero 2% per la lista comunale di Fratelli d’Italia e appena 40 preferenze per Sandroni su 34.720 votanti.


...

Si è riunito nella serata di ieri il Comitato gerente la sezione di FANO di FORZA ITALIA. Preso atto del risultato negativo delle ultime elezioni comunali, in appoggio al Candidato Sindaco LUCIA TARSI, dovuto in principal modo alla fuoriuscita dal partito di persone ritenute valide per il partito stesso, per motivi che al momento è inutile rimuginare, ma anche dal non gradimento da parte dei nostri elettori del candidato proposto, già emerso in campagna elettorale.


...

Si è svolta giovedì alla presenza di oltre 30 militanti ed iscritti la prima riunione post elezioni amministrative della Lega Fano. Sulla scia dell’importantissimo risultato ottenuto che ha visto per la prima volta l’elezione di 4 consiglieri comunali (Serfilippi scelto come capogruppo, Magrini, Ilari, Scopelliti) la segreteria guidata da Massimo Mei ha confermato gli incarichi già esistenti e lanciato un azione di rafforzamento della struttura organizzativa per guidare i tantissimi simpatizzanti e mettere in pratica da subito la politica del fare, premiata dal consenso di oltre un quinto degli elettori.



...

Una candidata sconosciuta ai più, una campagna elettorale troppo incentrata sulla sanità. E l’incapacità di rinnovarsi davvero. Sono queste, in soldoni, le cause del fallimento del centrodestra alle ultime elezioni amministrative. Parola del deputato fanese della Lega Luca Paolini, alla luce della debacle di Lucia Tarsi al ballottaggio contro Massimo Seri.



...

I risultati ufficiali erano ben lungi dall'essere completi. Ma i dati arrivati man mano dai seggi non lasciavano già dubbi: Massimo Seri ha stravinto il ballottaggio contro Lucia Tarsi (qui tutti i dati). E così - di fronte alla sede di coalizione di Corso Matteotti - la prima bottiglia è stata stappata già allo scoccare della mezzanotte. Come fosse l'inizio di un nuovo anno. Di certo di un nuovo mandato. Seguono foto e video della festa tra il Corso e Piazza XX Settembre.




...

Una folla di sostenitori e di compagni di avventura pronta ad ascoltarlo, poi le prime parole del Seri-bis. Dopo l’imponente successo al ballottaggio (qui tutti i risultati), il sindaco e il suo “popolo” si sono radunati in Piazza XX Settembre per le foto di rito. E per il primo discorso post-voto, durante il quale Seri ha “rovesciato” alcuni degli slogan della sua avversaria Lucia Tarsi e dell’intera coalizione di centrodestra. Poi la promessa: “Lavoreremo per tutti, abbiamo grandi progetti”.


...

Onore all’avversario, è lui il vincitore. Ma c’è un grosso “ma”. È stata questa – in estrema sintesi – la prima reazione di Lucia Tarsi, candidata a sindaco della coalizione di centrodestra uscita sconfitta dal ballottaggio fanese con un risultato che non lascia spazio a dubbi. Che però – a suo dire – andrebbe ridimensionato tenendo conto della bassa affluenza.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
...

Desideriamo esprimere il nostro più sincero ringraziamento a tutte le elettrici e gli elettori che hanno dato fiducia a Lucia Tarsi al primo e al secondo turno. Noi della lista Fano Città Ideale nel prendere atto del risultato elettorale confermiamo il nostro impegno a proseguire nella difesa e nella risoluzione dei problemi e delle difficoltà della nostra città in consiglio comunale e non solo. Lo facciamo con un mandato elettorale che ci ha visto partecipare al ballottaggio e ottenere all’interno della nostra coalizione un risultato di tutto rispetto.




...

I giochi sono fatti. Con lo strabordante successo al ballottaggio di Massimo Seri (qui tutti i numeri) si chiude definitivamente il capitolo elezioni. Almeno per quest’anno, dato che nel 2020 i fanesi torneranno alle urne per le regionali. Ma questa è un’altra storia. A Fano, intanto, inizia ufficialmente il Seri bis. E – alla luce del ballottaggio – è altrettanto ufficiale anche la composizione del nuovo consiglio comunale. Ecco l’elenco dei nomi lista per lista.



...

La Confcommercio di Fano è da sempre a fianco delle imprese commerciali della città nella battaglia quotidiana per la sopravvivenza. E ci siamo con una sempre incisiva azione sindacale nei confronti delle Istituzioni locali e nel garantire alle imprese servizi qualificato ed opportunità per contenere i costi di gestione. Oltre ad una attività promozionale che siamo in grado di sviluppare solo con un maggiore sostegno da parte del Comune.



...

"Il mio “day after” è stato un giorno ricco di soddisfazione, che voglio dedicare ai ringraziamenti per le numerosissime persone che mi hanno permesso di raggiungere, comunque sia andata, questo successo personale; sono ringraziamenti sinceri e sentiti.


...

Dal 26 maggio abbiamo scoperto, grazie al centro destra fanese, che le colpe di Massimo Seri si estendono a tutto lo scibile umano: ci è capitato di leggere tutte le faziosità e le falsità di cui Lucia Tarsi ed i suoi mentori - Falcioni, D’Anna, Rossi, Uguccioni e vecchia compagnia di giunta Aguzzi - si sono fatti portavoce.


...

Potremmo chiamarlo “Mister Preferenza”. Perché, al primo turno di elezioni comunali, il suo nome è stato il più quotato in tutta Fano. È Luca Serfilippi, candidato consigliere in quota Lega, che due domeniche fa ha portato a casa 1.118 preferenze (qui tutti i risultati). Un esito che lui stesso definisce inaspettato, e che lo lancia verso un potenziale futuro politico di un certo peso. Ma per ora – spergiura – pensa soltanto al ballottaggio di domenica. L’obiettivo: far vincere la Tarsi ed “eliminare lo strapotere del PD”.




...

I primi riscontri sul fatto che il prossimo ballottaggio sarà a tutti gli effetti un "referendum" sul futuro di Fano, li abbiamo già: sono le persone che continuano ad avvicinarci per dichiarare il proprio supporto alla nostra candidata Sindaco, Lucia Tarsi. Chi è convinto che si parta dalle percentuali del primo turno, ora si sta ricredendo.



...

L'Ufficio Elettorale ricorda che in occasione del ballottaggio per l’elezione del sindaco del Comune di FANO che si svolgerà domenica 9 giugno 2019, la composizione dei seggi rimane immutata rispetto al primo turno di votazione (istruzioni ministeriali per le operazioni degli uffici elettorali di sezione – elezioni comunali 2019).


...

Si aspettavano di più. Perlomeno quel tanto che basta per entrare in consiglio comunale. Ma “La Sinistra per Fano” di Teodosio Auspici si è fermata all’1,27 per cento (qui tutti i risultati). Troppo poco per centrare l’obiettivo. Anche perché – parole del fondatore della lista – la solitudine si paga. Ma, anche adesso che il centrosinistra da cui proviene è al ballottaggio con il centrodestra, lui rifarebbe tutto. E non darà il suo sostegno a nessuno se non si farà chiarezza sul tema della sanità.



...

A Fano il sindaco uscente Massimo Seri è finiti al ballottaggio con la candidata del centro destra, in una città che, nel corso degli anni, ha visto l’alternanza di governi oscillanti tra la destra e la sinistra fino ad arrivare al 2004 con il governo di centrodestra durato ben 10 anni con l’ex sindaco Aguzzi fondatore della lista civica ‘La Tua Fano’.




...

A Fano il centrodestra alle elezioni europee ha ottenuto il 46% dei voti. La stessa area politica alle amministrative ha preso complessivamente il 33%. In particolare la Lega è passata dal 36% alle europee al 21% alle comunali. Delle 5 liste civiche che sostengono la Tarsi due sono poco sopra il 2%, una ha preso solo l’1% e non eleggono nessun consigliere. C’è poco da festeggiare.


...

Primo turno concluso e conteggi finiti. Le elezioni amministrative hanno già dato i primi verdetti. Perché se è vero che a Fano non c’è ancora un sindaco – sarà ballottaggio tra Massimo Seri e Lucia Tarsi il prossimo 9 giugno –, sono già noti quali siano i nomi più apprezzati dagli elettori. I volti a cui intendono consegnare le chiavi del consiglio comunale. La composizione di quest’ultimo sarà definitiva soltanto dopo il ballottaggio, ma intanto ci sono numeri che parlano chiaro. A sinistra è Samuele Mascarin - leader della lista “In Comune” nonché assessore uscente - ad aver portato a casa più preferenze di tutti: ben 519. Ma c’è chi, dall’altra parte della barricata, ne ha prese più del doppio. È Luca Serfilippi della Lega: 1.118 persone hanno scritto il suo nome sulla scheda. Molto bene, tra gli altri, anche Cristian Fanesi (Pd), Caterina Del Bianco (Noi Città), Etienn Lucarelli (Insieme è Meglio), Marianna Magrini (Lega), Francesco Panaroni (M5S) e Mauro Falcioni (Forza Italia). Segue il dettaglio di tutte le preferenze lista per lista.





...

Delusione, ma con le idee molto chiare sul da farsi. È questa l’aria che tira in casa 5 Stelle dopo il flop alle urne. Marta Ruggeri confidava di superare il 20 per cento. Si è fermata al 18, anche a causa – dice lei - della congiunzione astrale data dalla concomitanza tra elezioni comunali ed europee, senza dimenticare il sostanziale declino vissuto dal Movimento a livello nazionale. Per questo - ne è certa - se si fosse votato un anno fa sarebbe già sindaca, mentre ora si trova dall’altra parte della barricata. Con i vincitori del primo turno che – in vista del ballottaggio di domenica 9 giugno - la cercano ingolositi dai voti pentastellati.