...

Nell’ambito dei servizi straordinari per il controllo del territorio attuati dalla compagnia dei carabinieri di Fano per prevenire i furti in abitazione e le truffe agli anziani, i carabinieri della stazione di Pergola hanno arrestato per tentato furto B.C, un sinti 57enne proveniente da un campo nomadi del torinese, con alle spalle una lunga scia di arresti e condanne per furti in abitazione commessi in mezz’Italia e di cui ne aveva fatto evidentemente un lavoro essendo inoccupato.















...

One colpisce ancora. Il prode cane della cinofila – protagonista di altre operazioni di successo – ha stanato ben tre etti di cocaina purissima nascosta in un campo di girasoli. Incastrando, di fatto, una giovane coppia di pusher, arrestati in flagranza per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio dai carabinieri di Fano e Terre Roveresche. Insieme alla droga sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione e i classici ‘ritagli’ dalla forma circolare per il confezionamento delle dosi.








...

"C'è una ragazza col pancione che galleggia priva di sensi". È cominciato così il tam tam dovuto all’episodio avvenuto nel pomeriggio di martedì lungo il litorale fanese. Si è subito sparsa la voce, infatti, della presenza di un corpo a pelo d'acqua a pochi passi dalla riva. Tuttavia non si trattava di una giovane donna incinta, ma di una 50enne in vacanza che - una volta persi i sensi – aveva ingerito una grande quantità d’acqua.













...

“Non abbiamo tutto questo tempo, per questo occorre vivere giorno per giorno e amare incondizionatamente, perché è sull’amore che verremo giudicati”. Sono le parole dette da un amico di Elisa Mascarucci durante la funzione funebre di lunedì. Concetti già espressi da San Giovanni della Croce, e che la stessa Elisa aveva pronunciato durante uno degli spettacoli a cui aveva partecipato. Ora lei non c’è più. È stata stroncata la scorsa settimana da un arresto cardiaco, a soli 24 anni. Lunedì, fuori dalla chiesa di San Paolo Apostolo al Vallato di Fano, ci si è riuniti per omaggiarla. E non c’è modo migliore di farlo se non attraverso le sue parole, o perlomeno quelle a lei più care. E che la rappresentano al meglio. È anche così – attraverso questa citazione - che l’ha voluta ricordare Laura Paolini, responsabile del servizio civile della Caritas diocesana di Fano, che ha avuto l’onore e il privilegio di lavorare con Elisa per un anno intero.