...

Continua l’impegno di Filippo Borioni e di OASI Confartigianato Marche per inserire nell’agenda regionale l’indirizzo strategico verso un turismo accessibile e sostenibile. Dopo aver promosso l’idea di un bando per le imprese balneari a sostegno degli investimenti effettuati in tema accessibilità e sostenibilità ambientale - anche grazie alla preziosa collaborazione del consigliere Boris Rapa e dell’Assessore al Turismo della Regione Marche Moreno Pieroni - ora in fase conclusiva, è il turno della partecipazione al Workshop “QNesT (Quality Network on soustainable Tourism)” in programma a Lecce dal 26 al 28 giugno.



...

Cora Fattori e Filippo Borioni, candidati con la lista “insieme è meglio” non nascondo la loro disapprovazione nei confronti della candidata sindaca Lucia Tarsi e della loro coalizione. I due giovani imprenditori, forti dei riconoscimenti ottenuti da tutte le parti politiche per la loro campagna  elettorale incentrata su tematiche concrete, presentate in conferenze che hanno visto anche la  partecipazione in call conference di relatori di livello internazionale tirano così le somme del confronto  elettorale.


...

Si è tenuto, presso il The Deck a Marina dei Cesari a Fano, il secondo incontro tematico promosso da Filippo Borioni e Cora Fattori della lista “Insieme è meglio”. Dopo aver trattato il tema della riqualificazione della città attraverso una nuova visione d’insieme che parte dal nuovo progetto per l’ex Caserma Paolini e arriva alla riqualificazione energetica degli edifici, ora, i due candidati al consiglio comunale di Fano affrontano il tema del turismo, avvalendosi anche in questo incontro della presenza di interprete LIS (linguaggio internazionale dei segni).


...

Questo il titolo del convegno promosso da Cora Fattori e Filippo Borioni con lo scopo di portare alla luce progetti concreti a sostegno della città di Fano. Un'attenzione che sia Cora Fattori, in qualità di Ingegnere e di co-organizzatrice della manifestazione ARIA, sia Filippo Borioni in qualità di Presidente Regionale delle imprese balneari per OASI, hanno più volte dimostrato con diversi progetti. In merito all'Ex Caserma Paolini, il progetto prevede anzitutto il blocco del possibile spostamento dei Carabinieri in tale sede, una decisione costosa che annullerebbe le potenzialità di sviluppo dell'edificio.