...

A leggere le cronache degli ultimi giorni, sembra che a Fano la colpa degli incidenti stradali sia da attribuire ai restringimenti di carreggiata, alle rotatorie, ai dossi rallentatori di velocità, alla mancanza di barriere al posto della segnaletica prevista dal Codice della strada ma soprattutto al vigile che non c’è, come se fosse possibile averne a sufficienza per controllare tutti i posti dove avvengono tante piccole ma soprattutto grandi infrazioni come velocità eccessiva, uso del cellulare alla guida, consumo di sostanze proibite, ecc.