SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

La caserma torna ai fanesi, Lucarelli (Noi Civiche): "Serfilippi non si prenda i meriti degli altri"

2' di lettura
86

RImaniamo giornalmente sorpresi in negativo rispetto alle uscite del cdx in questa campagna elettorale che confermano la scarsità di contenuti ed idee ma sostanzialmente solo in grado di puntare il dito verso l'operato di altri o in ultimo prendersi i meriti e le idee di altri, come accaduto per la Caserma Paolini o per l'idea dei parcheggi (vecchia e scontata quanto necessaria)

Nessuna novità di fondo insomma, sono fatti, quelli in discussione, che non fanno altro che confermare la bontà del percorso amministrativo intrapreso in questi anni e per il quale sicuramente non servono nuove persone non in gradi di perseguire gli obiettivi che sono già quelli previsti da tempo.

Imbarazzantre l'uscita di ieri sulla caserma dove si legge dal candidato sindaco "Un altro impegno mantenuto da questo Governo che conferma la sua attenzione nei confronti della nostra città"

Caro Luca, questo risultato è figlio di un lavoro lungo anni, che ha visto persone e professoinalità progettare una idea per questi spazi, utile e necessaria per la collettività, che ha visto un impegno costante e importante dell'attuale amministrazione e delle persone che con essa hanno lavorato sodo per perseguire questo risultato; che da parte di un candidato sindaco non ci sia un benchè minimo riconoscimento a queste persone ma sono ad una parte politica rende povera la politica stessa.

Il Grazie, noi lo vogliamo fare soprattutto a queste persone, che con il loro lavoro sono riuscite ad infodere la fiducia necessaria che serve anche ai tecnici del Demanio per far capire che qui si è in grado di governare un bene pubblico ed anche al demanio per aver appunto lavorato in questi anni insieme a noi.

Un risultato che arriva da una idea politica di città, dell'attuale amministrazione, che vede l necessario recupero di questi contenitori e l'impegno del personale nell'attuale l'indirizzo previsto.

All'interno di questo spazio, ora, occorrerà prevederci un parcheggio utile al centro storico, colmando così l'idea in essere, non nuova, di una serie di parcheggi a servizio del centro, occorrerà portarci una serie di servizi pubblici comunali avvicinandoli di più al cittadino, rendendo i servizi più agili e veloci, si apriranno quindi possibilità nuove per far fare alla nostra cttà un passo avanti vero e concreto, non solo a parole.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2024 alle 23:19 sul giornale del 27 maggio 2024 - 86 letture






qrcode