SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Elezioni 2024, Stefano Marchegiani: “A Fano serve una mentalità orientata al terzo settore”

1' di lettura
714

“Un’Amministrazione condivisa e che sappia bene cosa significa il concetto di coprogettazione, cioè prendere decisioni insieme.

A Fano serve una mentalità che tenga in considerazione il terzo settore. La base di partenza è complessa e presuppone anche un’ampia visione culturale. Una città ricca di associazionismo è una risorsa enorme ma troppo spesso la nostra Fano è condizionata da un’eccessiva burocrazia. Per questo ritengo che la nuova Giunta comunale dopo le elezioni dovrà partire dagli Stati Generali del terzo settore”. Lo ha affermato Stefano Marchegiani - candidato a sindaco della coalizione ‘Progressisti per Fano 2050’ alle prossime elezioni amministrative in programma l’8 e 9 giugno – che ha partecipato al confronto andato in scena nella sala dell’oratorio Acli di Sant’Orso con gli altri due sfidanti per la carica di primo cittadino, Cristian Fanesi e Luca Serfilippi, con focus specifico sul welfare, qualità della vita e promozione del benessere.
Marchegiani ha inoltre sottolineato che “non vi può essere alcuna preclusione tematica. Le aree di interesse generale sono tante. Indubbiamente, sarà strategico il coinvolgimento del terzo settore nella coprogrammazione e coprogettazione dei servizi alla persona, delle scelte urbanistiche e delle opere pubbliche di rilievo”.


Per la coalizione dei Progressisti – come ribadito dal candidato sindaco – “vanno messe in campo politiche in cui crediamo veramente e per farcela sarà necessario analizzare le best practice, come ad esempio l’Ambito Sociale di Lecco”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2024 alle 16:26 sul giornale del 27 maggio 2024 - 714 letture






qrcode