SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Accoglienza stranieri, L'Africa Chiama impegnata insieme alla prefettura

3' di lettura
74

Il 15 maggio ha preso ufficialmente avvio il progetto "ACCORDI - Accoglienza di Qualità a favore dei cittadini di paesi terzi nella Provincia di Pesaro Urbino", realizzato dalla Prefettura di Pesaro Urbino in qualità di capofila in collaborazione con L'Africa Chiama e Iscos Marche ETS e finanziato grazie ai fondi  Fami 2021 – 2027. Il progetto, della durata di 18 mesi, avrà l'obiettivo di migliorare l’efficacia delle funzioni di governance migratoria sul territorio della Provincia per fronteggiare le nuove emergenze sociali legati all’immigrazione.

In particolare, nell’ambito del progetto, oltre al sostegno ai servizi offerti dalla Prefettura attraverso la messa a disposizione di figure professionali da affiancare al personale prefettizio, L’Africa Chiama si occuperà di progettare ed erogare in collaborazione con la Prefettura, percorsi formativi ad hoc destinati ad operatori pubblici e privati del settore dell’accoglienza volti a migliorare la gestione dei Centri di Accoglienze Straordinaria della Provincia ed il livello dei servizi offerti agli ospiti di questi ultimi. Inoltre, saranno organizzati momenti di incontro e condivisione con le organizzazioni e le istituzioni del territorio al fine di rafforzare la rete territoriale degli attori provinciali convolti nel sistema di accoglienza ed integrazione per condividere esperienze, riflessioni e buone pratiche, affinché la presenza dei cittadini stranieri nel territorio pesarese possa divenire opportunità di arricchimento per tutta la cittadinanza.

”Partecipare a questo progetto” afferma la Presidente de L’Africa Chiama Anita Manti“è un’opportunità per dare continuità alle attività nel settore integrazione portate avanti dalla nostra organizzazione, dopo le passate e significative collaborazioni con la Prefettura nell’ambito dei progetti Fami: Pac, Agata e Safe. Questa nuova progettualità ha l’obiettivo di incidere positivamente su tre direttrici: l’inclusione sociale dei migranti, il loro ingresso nel mondo del lavoro e l’accesso ai servizi di salute. Tre aspetti delicati nel percorso di integrazione di rifugiati e richiedenti asilo che vengono accolti nella nostra Provincia, migliorando i quali – questa è la nostra convinzione - si può migliorare la convivenza ed il benessere sociale della comunità tutta. L’impegno della nostra associazione negli ultimi anni è aumentato significativamente in Italia in questo settore, ed ha affiancato lo storico impegnoin Kenya, Tanzania e Zambia, proprio per fornire il nostro contributo nel difficile e a volte tortuoso cammino versola piena integrazione che i cittadini dei paesi terzi affrontano nel nostro territorio”.

Proprio per implementare le attività progettuali che verranno portate avanti nei prossimi mesi è attualmente pubblico un avviso per la ricerca di 6 figure professionali a supporto della Prefettura. Sarà possibile presentare la propria candidatura entro il 7 giugno 2024.

Per ulteriori informazioni sulle posizioni aperte, sulle prossime attività ed iniziative contattare L’Africa Chiama scrivendo all’indirizzo accordi.lafricachiama@gmail.com o chiamando il numero 0721.865159 o via whatsapp al numero 335258290.

Per conoscere nei dettagli il progetto ACCORDI, è possibile consultare l’apposita pagina dedicata al seguente link: https://www.lafricachiama.org/cosa-facciamo/italia/per-le-scuole/progetto-accordi.html





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2024 alle 16:48 sul giornale del 25 maggio 2024 - 74 letture






qrcode