SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Fanesi perde 20 milioni di euro di finanziamento, Serfilippi: “Questo è il fallimento del centrosinistra”

3' di lettura
452

“Questa giunta rimarrà nella storia per essere l’unica ad aver perso un finanziamento pubblico. Oltre al danno anche la beffa, poiché Fanesi dovrà restituire i 500 mila euro ottenuti dalla Regione per la redazione del progetto”. Il Comune di Fano perde i 20 milioni di euro assegnati dal Mit per la realizzazione della strada interquartieri, a dimostrazione dell’inadeguatezza di questa amministrazione.

“Quanto accaduto è di una gravità estrema - affermano il candidato sindaco Serfilippi e le liste della coalizione Per Fano-. Del resto non ci potevamo attendere un finale diverso per un progetto che è stato gestito con totale sufficienza e pressappochismo. L’iter è iniziato malissimo con una modalità dell’amministrazione davvero imbarazzante. Inizialmente c’è stata una valutazione economica dal precedente dirigente ai lavori pubblici del tutto errata, successivamente sul percorso della strada questa maggioranza si è spaccata, navigando a vista. Una maggioranza divisa costretta ad approvare le varianti e i progetti con numeri molto risicati.

Contro questa strada del tutto inutile e dannosa perché avrebbe deturpato un intero contesto paesaggistico, gli unici ad opporsi siamo stati noi del centrodestra e il Movimento 5 stelle. Inoltre, siamo sempre stati convinti che i 20 milioni ottenuti da Renato Claudio Minardi come merce di scambio per aver barattato il Santa Croce a favore dell’ospedale unico a Pesaro non sarebbero mai stati sufficienti a completare questo collegamento viario. I ritardi accumulati e gli errori commessi da Fanesi hanno spinto il centrosinistra a ritenere più dignitoso attendere il definanziamento per salvarsi la faccia nei confronti dei propri elettori, tanto che nel programma elettorale non hanno nemmeno inserito la realizzazione di questa strada come obiettivo programmatico. Siamo curiosi davvero di sapere cosa pensa Renato Claudio Minardi di questo bellissimo risultato politico e come valuta l’operato del suo assessore Cristian Fanesi. Ci piacerebbe conoscere la sua valutazione sul fatto che il suo candidato sindaco abbia vanificato, per la prima volta nella storia del Comune di Fano, un finanziamento pubblico ottenuto dallo stesso Minardi. Forse ci dirà che è colpa di Serfilippi. In tutto questo caos Seri è scappato a gambe levate abdicando al suo ruolo e scaricando Fanesi, tanto da affermare pubblicamente che questa strada non serviva e sarebbe stata dannosa”.

Per Fano la soluzione era un’altra: “Noi dalla prima ora ci siamo sempre battuti affinché queste risorse andassero per migliorare la viabilità a Fano sud con una complanare che concretamente migliorerebbe i collegamenti e la viabilità verso Marotta, dove è necessario intervenire”. Per Fano si chiede “come un vicesindaco, che perde il più grande finanziamento che il Comune abbia mai ottenuto, possa amministrare la terza città delle Marche. E non si dica che la colpa sia del Governo di Centrodestra che ha tolto le risorse, perché sono stati gli errori commessi e ritardi accumulati a realizzare questo fallimento. Fanesi dica alla città che ha perso 20 milioni di euro di soldi pubblici a causa della sua inadeguatezza politica e amministrativa. Non so con che coraggio il centrosinistra possa chiedere fiducia ai cittadini”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2024 alle 00:00 sul giornale del 24 maggio 2024 - 452 letture






qrcode