SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Aggrediscono un 19enne per rubargli lo scooter: ladri in vacanza intercettati dai carabinieri

1' di lettura
2976

carabinieri di notte

Duplice arresto. Si è concluso così il tentativo – inizialmente andato a buon fine - di rubare uno scooter a un perfetto sconosciuto da parte di due turisti lombardi in trasferta a Fano.

È successo nella notte tra sabato e domenica. I due - di 24 e 26 anni - hanno strappato il motorino dalle mani del suo legittimo proprietario, un 19enne del posto. Erano da poco passate le 2, quando i malintenzionati si sono avvicinati al fanese, fermo in via del Moletto - in zona Arzilla - in sella al suo Mbk. A quel punto hanno preteso di portargli via lo scooter, e a niente è servito il 'no' del 19enne, che sarebbe poi stato spintonato fino a farlo cadere.

I ladri sono scappati con il motorino lungo la statale adriatica, ma nell'arco di mezzora i carabinieri - nel frattempo chiamati in causa - hanno individuato il mezzo rubato in viale I Maggio. I militari hanno fermato e arrestato i lombardi per concorso in rapina aggravata dai futili motivi. Dopo la convalida sono scattati per loro gli arresti domiciliari e l'obbligo di dimora nei rispettivi comuni di residenza. Nel frattempo il fanese è stato medicato all’ospedale Santa Croce: se la caverà in pochi giorni.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo


carabinieri di notte

Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2024 alle 17:48 sul giornale del 23 maggio 2024 - 2976 letture






qrcode