SEI IN > VIVERE FANO > CULTURA
comunicato stampa

Mondavio: un viaggio in Vespa con Massimo Conti. Incontro al Chiostro francescano

3' di lettura
82

Dal 20 al 26 maggio sarà il Comune di Mondavio il protagonista di ‘50x50: Capitali al quadrato’, nell'ambito di Pesaro Capitale della cultura 2024, e per l'occasione la Biblioteca Comunale organizza, giovedì 23 maggio alle 18.00 presso il Chiostro francescano, la presentazione del nuovo romanzo di Massimo Conti, Pinky in Vespa.

Pubblicato nel 2023 dalle edizioni Scatole Parlanti, il libro racconta il viaggio, attraverso l’Italia degli anni ’90, di due ragazzi per consegnare una Vespa. L'incontro, che sarà seguito da un aperitivo presso Bar Il duca con le eccellenze del territorio, è organizzato da CoMeta Biblioteche in collaborazione con il Comune di Mondavio - Assessorato alla Cultura.

Estate 1991. Ai margini di una grande città del Sud vivono Alan e Pinky. Abituati ad arrangiarsi con espedienti e lavoretti precari, si trovano d’un tratto incaricati di un compito piuttosto impegnativo ma ben pagato: portare a Trieste una vecchia Vespa appena restaurata, per consegnarla a un acquirente. Alan, innamorato di Pinky da sempre, non vuole lasciarsi scappare l’occasione di passare del tempo con lei; Pinky, invece, vuole approfittarne per arrivare a Portorose e giocarsi il tutto per tutto alla roulette, con l’unico obiettivo di comprare un appartamento per lei e suo nonno, che al momento vivono in una roulotte. Alla fine del lungo viaggio, tra guasti, incidenti, rave party e incontri insoliti, i due amici riescono ad affidare la Vespa al nuovo e ricchissimo proprietario, nella cui villa scoprono che quello che per tre giorni hanno continuato a chiamare “catorcio” è un pezzo unico dal valore di mezzo miliardo di lire. E mentre nell’ex Jugoslavia imperversa la guerra, Alan e Pinky hanno l’idea di rubare la Vespa e chiedere un riscatto. Un viaggio on the road psichedelico e ricco di suggestioni oniriche, un’avventura su due ruote tra sogno e realtà.

Massimo Conti è laureato in sociologia. È stato consulente della Mediateca Regionale delle Marche per la quale ha curato il saggio L’immagine delle Marche nel cinema italiano. Ha collaborato all’elaborazione delle brevi biografie sui cineasti marchigiani per il Dizionario Biografico dei Marchigiani, edizioni Il lavoro Editoriale. Per Aras Edizioni ha pubblicato nel 2011 il romanzo di viaggio Traversine. 50 chilometri a piedi, da Fano a Urbino, lungo la ferrovia Metaurense e nel 2015 Il mare non ti parlerà. Un pellegrinaggio laico: la costa marchigiana dal San Bartolo alle Sentina attraverso il Conero. Nel 2016 ha curato il volume Nelle Marche c'erano l'Etruschi. Le Marche e i marchigiani nel cinema: le battute più divertenti, per la casa editrice Affinità elettive. Per Ventura edizioni nel 2018 ha pubblicato Westland e nel 2020 Quella carovana per SantaTecla. L’ultimo romanzo è del 2021, Oplàkebab, pubblicato per Nulla Die.

Per info:

Biblioteca Comunale di Mondavio

Centro di aggregazione "Prof. Sebastiano Dominici"

Via XXIV Maggio n. 10/12 - San Michele al Fiume

tel. 0721 979820 | cel. 3517340503 | mail: biblioteche.cometa@gmail.com www.sistemabibliotecariocometa.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2024 alle 15:19 sul giornale del 22 maggio 2024 - 82 letture






qrcode