SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

ColleMar-athon 2024: ventesima edizione da ricordare

3' di lettura
268

Si è abbassato il sipario sulla 20esima edizione della ColleMar-athon ma non si è spento l’eco del grande successo ottenuto dalla manifestazione, che domenica 5 maggio ha richiamato sui percorsi della ‘Maratona dei Valori’ 1.300 runner di 18 diverse nazioni; 280 baby-atleti che hanno disputato la ColleMar-athon Junior targata Csi Fano; e più di 600 camminatori cimentatisi sui 21 chilometri e 97,5 metri della ‘Hola Rimba contro il mieloma’.

Una festa di sport e per il territorio, con oltre 2mila partecipanti in scarpette da corsa, “per la quale è doveroso ringraziare tutti quelli che a vario titolo hanno contribuito alla sua realizzazione”.

“La nostra gratitudine – sottolineano Annibale Montanari e il suo staff - va, innanzitutto, alle amministrazioni coinvolte e ai numerosi sponsor che hanno fatto quadrato attorno al nostro gruppo, fornendoci il sostegno economico, logistico e motivazionale indispensabile per mettere in piedi un evento di questa portata.

Grazie alle associazioni. Sono stati mesi di lavoro intenso e senza l'enorme supporto dell'associazionismo, realizzare La ColleMar-athon sarebbe stato impossibile.

Grazie al mare di volontari, la base portante della manifestazione. Oltre 300 donne e uomini dal cuore grande, che tolgono tempo alle loro famiglie, ai loro hobby, per stare al nostro fianco. Non troveremo mai le parole giuste per esprimere tutta la riconoscenza che meritano.

Grazie alla professionalità delle Forze dell’Ordine, della Protezione Civile e della Croce Rossa.

Grazie al personale del servizio di assistenza sanitaria. Decine di operatori fra medici, rianimatori, infermieri, che hanno lavorato a bordo delle ambulanze impegnate sul percorso e nel posto medico avanzato allestito in zona traguardo, garantendo la massima sicurezza agli atleti, alle prese con diverse situazioni di difficoltà, affrontate tutte con grande competenza e risolte al meglio.

Grazie ai residenti dei territori attraversati dalle tre prove della ColleMar-athon: alla gente di Barchi, Mondavio, Orciano, San Giorgio, Piagge, Cerasa, San Costanzo, Mondolfo e Fano. Sappiamo bene che la chiusura delle strade può arrecare disagi, ma loro, anziché lamentarsi, sono scesi in strada per applaudire i podisti, rendendo il percorso festoso e accogliente. Immagini molto belle, in sintonia con lo spirito della “Maratona dei Valori”, che hanno dato il senso di un abbraccio collettivo.

Grazie ai nostri partner umanitari, che da sempre ci accompagnano in questa impresa: Unicef, Avis, Telethon, Aido, Omphalos, Hola Rimba e Urukundo Onlus. Lo spirito che li anima è parte integrante della ColleMar-athon.

Grazie ai giovani e adulti diversamente abili che hanno dato vita con entusiasmo alla Prima Corsa degli Speciali “Insieme si Corre”, e grazie, ancora, a ognuno dei partecipanti, a coloro che sono arrivati alla ColleMar-athon per la prima volta e ai tanti runner che hanno inserito la nostra manifestazione tra gli appuntamenti in agenda da non mancare e un grazie immenso, infine, lo rivolgiamo a coloro che sulle nostre strade hanno dato vita al Campionato Nazionale Paralimpico di Mezza Maratona, qualificando ulteriormente un evento che guarda con grande attenzione ai valori più autentici che animano una sana attività sportiva.

A tutti e per tutti l’immensa gratitudine della Famiglia ColleMar-athon. Arrivederci al 4 maggio 2025”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 19:38 sul giornale del 15 maggio 2024 - 268 letture






qrcode