SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

Un nuovo passo per le identità digitali europee: il wallet

4' di lettura
16

Nel 2026 entrerà in vigore il wallet europeo per tutti i cittadini dell’Unione Europea: di che cosa si tratta, caratteristiche e vantaggi

Come tutto nella società di oggi, anche l’Europa sta cambiando. Con l'approvazione del nuovo quadro per l'identità digitale europea infatti, un vento rivoluzionario sta per soffiare anche nell'ambito delle interazioni online in Europa.

L’obiettivo è quello di semplificare e rendere più sicuro il processo di identificazione e autenticazione online. Questo è proprio ciò che promette di fare l’Unione Europa tramite la sua nuova iniziativa che prevede l'introduzione del cosiddetto “wallet europeo".

Ma cos’è esattamente questo nuovo strumento digitale? Come funziona e quali saranno i suoi vantaggi?

Wallet europeo: cos’è, quando arriva e per chi

Conosciuto anche con il nome di "portafoglio digitale europeo per l'identità" (EDIW), il wallet europeo è un innovativo strumento digitale introdotto dall'Unione Europea per facilitare l'identificazione e l'autenticazione online dei cittadini europei. Si tratta di un sistema che consente di associare l'identità digitale nazionale di un individuo con altri attributi personali, come qualifiche professionali o patente di guida, in un unico portafoglio online valido in tutti gli stati membri dell'Unione Europea. Tutto ciò entrerà in vigore a partire dal 2026 per tutti i cittadini europei.

In pratica, il wallet europeo fungerà da unico punto di accesso per i servizi online, consentendo ai cittadini di autenticarsi in modo sicuro e affidabile senza dover utilizzare diverse credenziali per ogni paese in cui si trovano. Comodo no? Nello specifico, questo portafoglio digitale avrà lo scopo di semplificare le interazioni online, migliorare l'accesso ai servizi pubblici e favorire il commercio elettronico tra le frontiere all'interno dell'Unione Europea.

Con questo progetto a dir poco innovativo, gli addetti ai lavori si aspettano un impatto significativo sulle interazioni online in Europa. La trasparenza, la sicurezza e la facilità d'uso promesse dal wallet europeo promettono di migliorare l'accesso ai servizi pubblici online e di stabilire uno standard globale nel campo della digitalizzazione.

Oltre alle implicazioni sulle transazioni commerciali e sui servizi digitali tra frontiere, l'introduzione del wallet potrebbe stimolare anche l'innovazione nel settore tecnologico: questo potrebbe aprire nuove opportunità per le imprese europee nel mercato digitale globale, aumentando così la competitività dell'Unione Europea nel panorama tecnologico internazionale.

Wallet europeo: caratteristiche principali e vantaggi

Come anticipato sopra, l’obiettivo è quello di semplificare operazioni, riconoscimenti e acquisti di ogni tipo.

Gli esperti sanno bene che la sicurezza dei dati personali dei cittadini deve sempre esser messa al primo posto. Questa sarà una priorità, dato che sono previsti controlli rigorosi per garantire che solo le informazioni strettamente necessarie vengano condivise e utilizzate in modo appropriato.

In generale, all’Unione Europa sta molto a cuore la questione della privacy e della protezione dei dati personali. I governi si stanno concentrando molto infatti sulla protezione dei dati sensibili e sull'adozione di misure adeguate a garantire la sicurezza e la riservatezza delle informazioni personali degli utenti.

Una delle caratteristiche chiave del wallet europeo è anche la sua accessibilità tramite dispositivi mobili. Questa scelta riflette l'importanza crescente dei dispositivi portatili nella vita quotidiana dei cittadini europei e nell'era della digitalizzazione. Grazie ad investimenti mirati su tecnologie ottimizzate per l'uso mobile – come ad esempio nel settore del gaming online – gli smartphone e i tablet sono diventati strumenti fondamentali per l'accesso ai servizi digitali. Siti e bookmaker particolarmente attenti alle certificazioni sulla sicurezza degli utenti, come https://www.mystakecasino.info/it/, dimostrano che il wallet sarà sempre più importante anche in fase di accesso.

Inoltre, un altro punto chiave del progetto è il suo modello di business. L'emissione, l'utilizzo e la revoca del wallet europeo saranno completamente gratuiti per i cittadini; verranno forniti meccanismi di validazione a costo zero per verificare l'autenticità del portafoglio, garantendo così un accesso equo e aperto a tutti.

È chiaro quindi come l’arrivo del wallet europeo segni un passo avanti significativo nel panorama delle identità digitali in Europa in termini di accessibilità, sicurezza e praticità. La previsione? Una vera e propria rivoluzione del modo in cui i cittadini interagiscono online, plasmando così il futuro digitale dell'Unione Europea.



Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2024 alle 22:17 sul giornale del 06 maggio 2024 - 16 letture



qrcode