SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Capitale Europea dello Sport, l’ASD Carissimi 2016 di calcio torna da Genova con un terzo posto e tanto divertimento

2' di lettura
158

Tre giorni di calcio, divertimento, cultura e aggregazione: questo è il riassunto della trasferta in terra ligure che i ragazzi della A.S.D. Carissimi 2016 di Fano hanno svolto per rappresentare la Regione Marche al “Torneo Nazionale 25 Aprile – Genova Capitale Europea dello Sport 2024” dal 25 al 27 aprile.

Dopo due sconfitte nel primo girone contro ASD Orvieto (poi finalisti) e ASD Val di Fiemme, i gialloblu fanesi sono stati inseriti nel girone Bronze, dove hanno perso contro la ASD Trinacria Porto Empedocle e pareggiato contro la ASD Pro Notaresco Teramo, finendo al terzo posto per differenza reti.

Ma oltre a ciò che ha detto il campo, questa esperienza è stata caratterizzata dagli alti valori morali trasmessi dagli organizzatori della Nuova Oregina di Genova, che hanno posto l’accento più che sui risultati sportivi sull’aspetto delle relazioni, del rispetto e della cultura.

Grazie agli organizzatori infatti i ragazzi fanesi hanno avuto la possibilità di visitare l’Acquario di Genova e il centro della città, vivendo un’esperienza di condivisione e crescita di gruppo che difficilmente dimenticheranno.

Di particolare rilievo un premio simbolico ricevuto dalla ASD Carissimi che il Presidente della Nuova Oregina ha voluto concedere a sorpresa per sottolineare la correttezza dei fanesi nel rispetto degli avversari sia da parte degli atleti in campo sia da parte dei dirigenti e dei familiari.

Il Presidente Regionale del CSI Marche, Giacomo Mattioli, conferma: “Il riconoscimento ricevuto dall’amico Tullio Gemelli rappresenta la dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dalla ASD Carissimi che oltre a essere una scuola calcio pone grande attenzione a trasmettere i valori del rispetto, del fare gruppo e del divertimento tutti insieme senza escludere nessuno”.

Questi i nomi dei ragazzi che hanno preso parte al Torneo nel capoluogo ligure: Mattioli Giovanni, Bellancini Ludovico, Musteata David, Bertozzi Diego, Tinti Tommaso, Ambrosini Edoardo, Bartolucci Simone, Simoncelli Tommaso, Lanci Massimiliano, Romagnoli Marco, Dedja Alessio, Buresta Christian, Bushi Nicholas, Falcioni Marco, Totori Edoardo, Giambattistoni Tommaso, Pierini Luis, Slatarelli Diego, Lamrot Elzar, accompagnati dal mister Matteo Rosaverde (assente giustificato l’altro mister Alex Manna), dal Presidente Massimo Giuliani e dalla new entry dirigente Emanuele Simoncelli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2024 alle 16:38 sul giornale del 04 maggio 2024 - 158 letture