SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Baseball: Fano torna a mani vuote da Rivabella

2' di lettura
104

Se l’è giocata ma è uscito a mani vuote il Fano Baseball ’94 dal diamante di Rivabella (RN), dove i Torre Pedrera Falcons hanno prevalso coi risultati di 3-2 e 14-4 issandosi solitari in vetta alla classifica del girone C di serie B.

La giovane formazione fanese, ben preparata e diretta in panchina da Diego Torres, è stata regolata di misura nella combattutissima gara mattutina, nel corso della quale si è pure trovata in vantaggio sul 2-1 al termine del quinto inning grazie anche all’ottima prova al monte di lancio del 2005 Francesco Tarassi e del rilievo 2007 Riccardo Ricci solo nell’ottavo ha subito il colpo del ko dopo il pareggio nel sesto. Nell’incontro del pomeriggio i padroni casa hanno invece preso un po’ il largo nei primi tre inning, segnando tre punti in ciascuno sino a portarsi sul 9-0. Poi c’è stata una bella reazione da parte degli arancioneri, capaci di riportarsi sotto nel punteggio prima del 4-1 col quale i romagnoli hanno concluso in proprio favore l’ottavo inning.

“Gare dai due volti – conviene il presidente Antonio Vallieri – Nella prima abbiamo dimostrato contro un avversario di spessore quali sono i Falcons di non essere uno sparring partner, ma bensì una squadra interessante se gioca con quel piglio. Diciamo anche che fino ad un certo punto ci abbiamo sperato nella vittoria, però c’è mancata un po’ di incisività in battuta per completare l’opera. Nella seconda invece abbiamo avuto un passo diverso, così Torre Pedrera l’ha indirizzata subito nel binario più congeniale e non c’è stata praticamente partita”.

Domenica prossima il Fano Baseball ’94 tornerà a giocare al “Seagull Stadium”, dopo l’esordio con un bilancio di una vittoria ed una sconfitta contro i sammarinesi Titano Bears Serravalle, ospitando stavolta il Baseball Arezzo. Gli aretini vengono da due affermazioni ed altrettanti stop, vincendo e perdendo sia contro il Rimini 86 che contro i Lancers 1982 Lastra a Signa (FI).

foto di Stefano Pedrazzi



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2024 alle 15:59 sul giornale del 03 maggio 2024 - 104 letture






qrcode