SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Una moneta finta per giocare alle slot machine all’infinito: ‘vincevano’ fino a 3mila euro al giorno, arrestati in tre

2' di lettura
11392

Avevano costruito con le loro mani un oggetto a forma di cerchio legato a un cavo metallico. Una sorta di moneta finta da inserire nelle slot machine, salvo poi ritirarla su per riutilizzarla e giocare all’infinito. Si chiama ‘tecnica del pesciolino’, e ad adottarla ripetutamente erano tre romeni tra i 35 e i 45 anni, colti però dagli agenti di polizia del commissariato di Fano coordinati da Stefano Seretti.

Mercoledì l’avvistamento di un’Audi A5 – nell’ambito dell’operazione ‘Safe Shop’, grazie alla sinergia con la polizia locale coordinata da Anna Rita Montagna e al prezioso utilizzo del sistema di videosorveglianza cittadino - che con fare sospetto si aggirava tra via Roma e la statale adriatica. È proprio al ‘Va Tranquil’ di viale Piceno che i malintenzionati sono stati visti entrare dagli agenti, che nel frattempo li avevano seguiti. All’uscita sono stati poi fermati: avevano con sé 800 euro appena ‘vinti’ e ritirati dal cambiamonete, oltre allo strumento circolare utilizzato per accumulare quella cifra. Un altro oggetto simile è stato trovato all’interno dell’Audi.

Dalle indagini del commissariato è emerso il modus operandi della banda, che era solita appoggiarsi in alcuni alberghi – l’ultima volta a Rimini -, per poi selezionare i luoghi in cui colpire. Uno di loro faceva il palo fuori dal locale, l’altro vigilava fuori dalla sala slot mentre il terzo ‘beffava’ le ignare macchinette. Un sistema che gli aveva permesso di racimolare anche 3mila euro al giorno colpendo fino a quattro posti diversi.

Venerdì il giudice ha convalidato gli arresti per furto aggravato. Il capo era già noto per decine di furti di questo tipo in tutta Italia, isole comprese. Per lui la misura cautelare dell’obbligo di dimora in Lombardia, per gli altri il processo è rinviato al 20 maggio.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2024 alle 17:10 sul giornale del 27 aprile 2024 - 11392 letture






qrcode