SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mondolfo: inaugurato il nuovo mezzo per il trasporto sociale

2' di lettura
92

La notizia delle dimissioni di Edoardo Berselli da Direttore sanitario dell’AST 1, a pochi giorni di distanza dal prepensionamento della Direttrice Generale Nadia Storti, hanno allertato il Vicepresidente del Consiglio Andrea Biancani: “Sono due fatti molto importanti per fotografare lo stato della sanità della nostra provincia, una sanità allo sbando.

“Città ad Impatto positivo” è un contenitore di attività dedicate alla diffusione e affermazione di una Cultura ad Impatto Positivo appunto, che guarda al benessere comune, alla cura e inclusività delle persone più fragili e alla formazione e sensibilizzazione delle nuove generazioni alle tematiche sociali più urgenti. Tutto ciò si alimenta grazie a una solida rete tra istituzioni, Enti del Terzo Settore, imprenditori e cittadini, tutti uniti nella realizzazione di progetti ad alto impatto su società, territorio e ambiente. In particolare, nel Comune di Mondolfo, gli interventi riguarderanno:

Servizi di inclusione: l’Auser sezione di Marotta-Mondolfo, il cui impegno è fare in modo che ognuno possa dare e trovare aiuto, incontrare gli altri, arricchire le proprie competenze, contribuire alla crescita della comunità in cui vive, ha ricevuto un veicolo con pedana elettrica fruibile da persone con fragilità e ridotta mobilità. Il mezzo verrà utilizzato per facilitare il mantenimento dei legami familiari e sociali preservando il fondamentale tessuto relazionale;

Riqualificazione ambientale: nei prossimi mesi verrà realizzata in un’area verde del territorio la piantumazione di oltre 30 alberi, per contribuire all’ossigenazione dell’ambiente e creare uno spazio di ristoro di cui ogni cittadino potrà usufruire.

Durante il suo intervento il Sindaco Nicola Barbieri ha tenuto a ringraziare, a nome della comunità, i volontari e tutti coloro che hanno contribuito a questa meritoria iniziativa, che rappresenta un esempio virtuoso di collaborazione tra privati e istituzioni pubbliche, a favore del sociale e dell’ambiente.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2024 alle 10:07 sul giornale del 18 aprile 2024 - 92 letture






qrcode