SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Agility dog: a Fano le ultime selettive ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) per gli europei e mondiali

2' di lettura
564

Dopo il successo delle gare di marzo, la società cinofila Weave a Dream, il 13 e 14 aprile, ospiterà le ultime selettive ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) per gli europei e mondiali. Per l’occasione come sempre verranno utilizzati i campi di calcio a 5 e a 8 della Cooperativa Tre Ponti di Fano che ringraziamo.

Queste selezioni sono molto importanti perché sono l’ultimo step per selezionare i binomi che andranno a comporre la NAZIONALE ITALIANA per i campionati EUROPEI EO 2024 - FCI AGILITY EUROPEAN OPEN CHAMPIONSHIPS 2024 che si svolgeranno ad agosto in Inghilterra e per i CAMPIONATI DEL MONDO AWC 2024 - FCI AGILITY WORLD CHAMPIONSHIPS 2024 che si svolgeranno ad ottobre in Belgio.

Per queste importanti gare di agility dog sono attesi i migliori 300 binomi di tutta Italia (infatti a questa gara possono partecipare soltanto i cani che sono in 3° brevetto, il massimo livello); pertanto invitiamo tutti gli abitanti della città di Fano e dintorni a vedere questi super binomi in gara.


Ben 4 binomi del centro cinofilo fanese gareggeranno a queste importanti selettive:

Marco Silvestri nella categoria Small con Rio (Jack Russell Terrier);

Maria Piai nella categoria Medi con Ululallaluna Voltron (Cane da Pastore Scozzese Shetland);

Cristina Bizzi nella categoria Large con Mind The Dog Ragnarok (Border Collie);

Silvia Santi nella categoria Large con J (Border Collie).

In bocca al lupo ragazzi!


Per chi non lo sapesse l’agility dog è uno sport cinofilo che consiste in un percorso ad ostacoli, che il cane deve affrontare nell'ordine previsto, possibilmente senza ricevere penalità e nel minor tempo possibile. In questa gara il conduttore deve seguire il cane comunicando con esso, dandogli dei comandi e accompagnandolo per tutto il percorso.

L'agility dog, è una disciplina aperta a tutti i cani, nella quale si affrontano diversi ostacoli con lo scopo di evidenziare il piacere e l'agilità dell'animale nel collaborare con il conduttore. Questa disciplina implica una buona armonia tra il cane e il suo conduttore che tende ad un'intesa perfetta tra i due.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2024 alle 12:21 sul giornale del 12 aprile 2024 - 564 letture






qrcode