SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Volley: la Smartsystem Fano si prepara al primo turno dei play off

2' di lettura
134

E' ora di fare sul serio in casa Smartsystem Fano. Primo turno dei play off e trasferta insidiosa a Modica (martedi ore 20.00 al PalaRizza) contro i padroni di casa, giunti settimi al termine della regular season.

Sfida dunque aperta con il capitano virtussino Mattia Raffa che mette in guardia i suoi compagni: "Dovremo giocare fin da subito in modo aggressivo - afferma Raffa - e dimostrare sul campo quello che valiamo. Modica sarà al completo e pronta a giocare la sua partita".

I virtussini sono arrivati in Sicilia nella mattinata di lunedi per preparare al meglio la partita, consapevoli del valore dell'avversario ma anche con la ferma intenzione di proseguire nel proprio cammino: "Questa è la parte più importante della stagione - continua Raffa - ci arriviamo dopo una serie di risultati positivi, se si eccettua la sconfitta in finale di Coppa Italia. Abbiamo le nostre certezze e il nostro obiettivo è andare avanti il più possibile". Con molta probabilità coach Mastrangelo si affiderà al solito sestetto (Partenio-Dimitrov, Merlo-Roberti, Focosi-Maletto, Raffa libero) mentre coach Di Stefano dovrebbe recuperare il regista Pedro Putini, assente per infortunio nelle ultime giornate di campionato. In fase offensiva i modicani si affideranno all'opposto Spagnol e allo schiacciatore Capelli che, a banda, sarà affiancato da Chillemi.

Al centro la coppia Buzzi-Raso, libero Nastasi. L'Avimecc si giocherà tutto tra le mura amiche per poi provare a fare il colpaccio al Palas Allende nella gara di ritorno (domenica 7 aprile), campo al momento imbattuto in campionato e violato solo da Palmi nella finale di Coppa Italia. Da parte sua la Smartsystem in questo periodo si è allenata intensamente ed il ritmo voluto da coach Mastrangelo è stato alto. Solo il PalaRizza ci dirà in quale stato di forma si trovano i virtussini.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2024 alle 20:24 sul giornale del 02 aprile 2024 - 134 letture






qrcode