SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
articolo

Serfilippi lancia la sua lista civica: in ‘Fano Cambia Passo’ anche Marco Ferri, Luciano Cecchini e Luigi Scopelliti

3' di lettura
7704

Ci sono professionisti di mezza età, ma anche pensionati e qualche nome già noto alla città. Soltanto uno tra loro viene da un’esperienza politica, quel Luigi Scopelliti che tra qualche settimana lascerà gli scranni della Lega in consiglio comunale, dove è però pronto a rientrare attraverso un altro cavallo di Troia. La nuova lista civica di Luca Serfilippi, candidato a sindaco di un centrodestra unito - 'Per Fano' il nome della coalizione - e che ben sa che senza una forte componente civica la partita elettorale di giugno si farebbe più dura. Per questo – un po’ sulla scia de ‘La Tua Fano’ di aguzziana memoria - è nata ‘Fano Cambia Passo’, una lista eterogenea ancora in via di definizione, ma che presenta sin da ora una serie di figure che alle urne potrebbero lasciare il segno.

C’è l’ex presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini, ma c’è anche l’ex proprietario nonché direttore di Fano Tv Marco Ferri, non nuovo alle lusinghe della politica, e che una volta per tutte ha deciso di scendere in campo figurando tra i soci fondatori della lista. Lo avrebbe fatto perché convinto dalla presenza di Serfilippi. Un refrain, questo, ripetuto da diverse persone, a dimostrazione di come il centrodestra – sia esso civico o di partito – è convinto di aver puntato sul cavallo giusto.

“Il nome parla chiaro – ha spiegato il candidato -, ‘Fano Cambia Passo’ vuol essere infatti un messaggio netto, un invito al rilancio. Vogliamo correre per tornare a essere protagonisti. Ai soci fondatori ho chiesto tutta l'energia possibile, perché Fano deve tornare a sfruttare tutto il suo potenziale. Il mio è un appello alla partecipazione. Tutti insieme vogliamo ascoltare e fornire risposte. Cercheremo di rappresentare tutti i quartieri, soprattutto quelli periferici che sono stati trascurati”, ha concluso Serfilippi che si è detto di nuovo certo che finora sia mancato un vero dialogo tra amministrazione comunale e cittadini.

“Questo è un progetto ambizioso e stimolante – ha proseguito -, che si baserà su competenza, inclusione e meritocrazia. Partiremo dal basso per fornire delle soluzioni, ma per farlo servono delle energie nuove. Siamo civici, e questo significa che non conta chi si è votato finora”. Poi la carrellata dei soci fondatori, chiamati uno a uno per un intervento e per ricevere la maglietta ufficiale della lista a favore di fotografi e telecamere.

Si tratta di Alessandro Ceccopieri (56 anni albergatore-ristoratore), Alessio Curzi (45 anni, coordinatore operativo Aset), Daniele Bindella (66 anni, ex imprenditore Gdo oggi in pensione), Federico Arceci (36 anni, responsabile commerciale emittente radiofonica), Francesca Ararini (45 anni, operaia e presidente Ets), Giorgia Marcelli (48 anni, coordinatrice infermieristica), Giulia Omiccioli (42 anni, amministrativa in azienda privata), Giuseppe Costa (50 anni, imprenditore), Luciano Cecchini (67 anni, imprenditore), Luigi Scopelliti (65 anni, libero professionista), Marco Bavosi (31 anni, responsabile magazzino azienda privata), Marco Ferri (52 anni, giornalista), Maria Teresa Guiducci (42 anni, analista informatica Ast PU), Stefano Zanini (47 anni, impiegato tecnico), Federico Valentini (43 anni, commerciale), Giorgia Sperandini (42 anni, studentessa). Nomi a cui se ne aggiungeranno altri, e che a loro volta si affiancheranno ai ventiquattro già annunciati in lista con la Lega.

Da rimarcare, appunto, l’intervento di Scopelliti, che ha rimesso in luce la sua stima per Serfilippi “di cui in cinque anni ho potuto conoscere le qualità e il livello di conoscenza della macchina amministrativa”. Viene invece da un anno sabbatico l’ex direttore di Fano Tv. “Mi sono fermato per un po’ – ha detto Ferri – dopo aver abbandonato la mia creatura. Ora mi sento un pesce fuori d’acqua se mi penso un politico, per questo preferisco pensarmi come un cittadino che vuole mettersi in gioco. Al termine di questo stop mi sarei fatto monaco oppure avrei fondato un partito. Ho optato per la seconda cosa insieme a Luca, l’uomo della provvidenza”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2024 alle 16:07 sul giornale del 28 marzo 2024 - 7704 letture






qrcode