SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Frisbee: Fano inizia il campionato con due sconfitte

2' di lettura
114

E’ cominciata purtroppo con due sconfitte la nuova avventura degli Spaccamadoni dell’Ultimate Frisbee Fano Association nel campionato Open di serie A 2024, la cui prima tappa mel girone Y si è disputata a Mordano (BO).

I ragazzi guidati dall’esperto Diego Signoretti, nella duplice veste di allenatore e giocatore, hanno debuttato cedendo col punteggio di 6-15 nella gara mattutina ai riminesi della Cotarica Grandes. Nella seconda sfida i fanesi hanno poi incrociato nel pomeriggio i torinesi dell’AUT BeeFree, contro i quali hanno invece abdicato col risultato di 8-15. Qualche acciacco di troppo in rosa rappresenta un attenuante per la volitiva squadra del presidente Giovanni Bottegoni, che ha chiuso questo primo appuntamento appaiata alla BFD Red Bulls Bologna con 0 punti, preceduti dall’AUT BeeFree Torino con 3, dalle bolognesi BFD La Fotta Red e DiscoBolo con 4 e dalla Cotarica Grandes Rimini con 6.

Tra le note positive i ben quattro esordi assoluti nella massima divisione per Giovanni Patregnani, Nicolò Barattini, Edoardo Mattioli e Matteo Bonifazi. Per gli Spaccamadoni il ritorno in campo è adesso previsto per il 17 marzo, quando a Carpi (MO) affronteranno dapprima BFD Red Bulls e successivamente DiscoBolo.

Nell’ultimo turno della regular season, il 27 aprile in una location ancora da ufficializzare, si misureranno poi con la BFD La Fotta Red. Per la cronaca, nell’altro gruppo al termine della giornata inaugurale di incontri la classifica vede in testa One Tribe Bologna e BFD La Fotta White Bologna a quota 6 seguite da CUS Padova Barbastreji e BFD Red Gen Bologna a 3 e da CUS Bergamo Ultimate e One Tribe Next Gen Bologna a 0.

Nella seconda fase ci si porterà dietro i punti ottenuti, ripartendo da Pool Alto, Pool Medio e Pool Basso rispettivamente composte da prime e seconde, terze e quarte e quinte e seste di entrambi i raggruppamenti iniziali. Quindi si procederà con le sfide ad eliminazione diretta, che non riguarderanno la sola ultima classificata in quanto subito retrocessa in B. L’altra retrocessione verrà determinata al termine di un percorso che coinvolgerà ottava, nona, decima ed undicesima, chiamate a scontrarsi in semifinali e finale play-out.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2024 alle 12:27 sul giornale del 04 marzo 2024 - 114 letture






qrcode