SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pesaro Capitale, per una settimana tocca a Fano: il programma completo degli eventi tra economia circolare, enogastronomia, mostre e concerti

21' di lettura
6416

Dopo Vallefoglia, Petriano, Apecchio, Pergola e Urbania, dal 3 al 10 marzo è il Comune di Fano il sesto protagonista di ‘50x50: Capitali al quadrato’, il progetto simbolo di Pesaro 2024 che vede i cinquanta Comuni della Provincia di Pesaro e Urbino, a turno, Capitale per una settimana lungo il 2024; special partner ‘50x50 Capitali al quadrato’ Banca di Pesaro - Credito Cooperativo. Oltre 60 gli appuntamenti in calendario per un programma ricchissimo che parte già da domenica 3 marzo e spazia tra arte, ambiente, archeologia, letture e laboratori per grandi e bambini, presentazioni editoriali e molto altro come evidenzia molto bene il titolo: ‘Naturalmente culturali’. ‘Non manca l’enogastronomia - eccellenza assoluta di questa parte di territorio delle Marche - con tre nuovi appuntamenti di Cosa c’è DOP.

Così il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini: è un gioco di squadra quello tra Pesaro e Fano e il progetto ‘50x50 Capitali al quadrato’ sta funzionando benissimo: i Comuni stanno facendo programmi stimolanti e innovativi che coinvolgono la cittadinanza e le realtà culturali. In questo quadro, è chiaro che Fano non è un Comune come gli altri nel senso che è la seconda città della provincia, la terza delle Marche e soprattutto è stata l’ultima finalista regionale prima della vittoria di Pesaro a Capitale della Cultura. A Fano va il merito di aver tenuto insieme un programma che prima di tutto è molto ricco, che tiene insieme gli elementi imprescindibili della città - dall’archeologia al tema legato al Carnevale fino al lavoro fatto sugli asset principali come la lettura e i libri, i bambini, e propone anche un programma innovativo impostato sull’economia circolare dunque molto in linea con quello che è lo spunto dato dal dossier di Pesaro 2024 di tenere natura, cultura, tecnologia e sostenibilità al centro delle progettualità. Dunque siamo grati a Fano per aver messo un accento così importante all’avvio del terzo mese da Capitale Italiana della cultura.

Continua Massimo Seri sindaco di Fano: la settimana della Cultura dedicata a Fano porta il titolo di ‘Naturalmente culturali’ perché Fano è "naturalmente culturale" grazie al grande patrimonio artistico e monumentale che custodisce e grazie al grande patrimonio umano composto da più di 300 associazioni che tra cultura, ambiente e sociale animano la vita della città durante tutto l'anno. Una settimana per raccontare questa vitalità e aprire le porte ad una stagione estiva che da sempre si distingue per la sua qualità. Al centro di questa settimana ci saranno concerti, spettacoli teatrali, mostre e convegni. Sarà rilanciata la mostra "Pietro Perugino a Fano. Primus pictor in orbe" che ha avuto numeri importanti. Fano è la "città delle bambine e dei bambini" e presenteremo un catalogo della mostra dedicato proprio ai più piccoli. Ci saranno inoltre incontri di alto contenuto scientifico in cui raccontare l'importante restauro della Pala Durante e le straordinarie novità emerse. Il Teatro della Fortuna diventa luogo centrale, ospitando eventi e spettacoli. Parleremo di parità di genere, di giovani, per tracciare un collegamento tra passato e futuro. In questa settimana, in linea con il focus di Pesaro "la natura della cultura" Fano ospiterà la prima edizione Marchigiana di Circonomia, il Festival dell’economia circolare e della transizione ecologica, che ha già una visione lungimirante per il futuro e che parte da una grande attenzione al territorio, perché non esiste economia circolare senza un territorio di riferimento. Fano svolgerà un ruolo sempre più cruciale nella transizione ecologica poiché la sua economia è da tempo caratterizzata da un sistema virtuoso di economia green. Il Festival, attraverso il ricco calendario di eventi e grazie a autorevoli ospiti, offrirà un mix innovativo tra cultura e ambiente, che sono i cardini per superare le sfide future e trasformare l’economia in una grande opportunità per le persone e per il pianeta”. La settimana si concluderà con un concerto a cura dell'Orchestra Sinfonica Rossini, diventata da poco ICO Istruzione Concertistica Orchestrale, che il 10 marzo attraverso prove d'orchestra "spettacolari" racconterà al pubblico cosa c'è dietro una sinfonia. Siamo certi che questo programma saprà offrire un contributo importantissimo alle celebrazioni di Pesaro Capitale italiana della cultura 2024. Crediamo, infatti, che sia un programma capace di sperimentare un nuovo modello che guarda al futuro e che coinvolge istituzioni, imprese e comunità.


Calendario

FANO/NATURALMENTE CULTURALI

3-10 marzo 2024

Anteprima domenica 3 marzo

< ore 11 Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Inaugurazione nuova sala della cultura con evento dedicato a Leandro Castellani, proiezione del documentario autobiografico “Fabbricante di Immagini” e intervista al regista

< ore 16:00 – 20.00 Museo della Batteria Via Albertario, 77/D Visita musicale Dai primi del 900 agli anni 80. Museo aperto gratuitamente per la settimana della Cultura dedicata a Fano. Il Direttore Daniele Carboni e i Maestri batteristi dell’Ass.ne Culturale “Luciano Bonfitto” guideranno e racconteranno la storia dello strumento più antico suonato dall’uomo inoltre suoneranno e faranno suonare a tutti visitatori che lo richiederanno alcuni dei set di batterie esposti.

< ore 16:00 Cinema teatro Politeama (via Arco d’Augusto, 57) Inaugurazione mostra fotografica "Natura e cultura nella città di Vitruvio" a cura di “Obiettivi Fanesi”, circolo di fotografi amatoriali della città che rivisita 23 tra i luoghi storici di Fano, senza dimenticare alcune delle più importanti manifestazioni popolari della città

< ore 16:30 Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano (piazza XX Settembre) Domeniche al museo – laboratorio per bambini caccia alla traccia nella Pala di Durante si cela un’intrusa! È un’impronta digitale talmente piccola che scovarla sembra quasi impossibile… ma di chi è? Del maestro Perugino o dell’allievo Raffaello? Scopriremo insieme i misteri e gli aneddoti nascosti dentro quest’opera, completando la visita con un laboratorio dedicato alle impronte misteriose.

< ore 17:00 Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81) presentazione del libro Omaggio al Metauro e altri fiumi italiani (Consiglio Regionale delle Marche, 2023) a cura di Centrale Fotografia. Interventi di: Vanessa Lani archeologa, il Francesco Bocchino geologo, Massimo Bini geografo letterario e altri.

< ore 18:15 sale interne del "Caffè Centrale di Fano" Inaugurazione mostra fotografica "PESARO IN UN OGGETTO immagini e visioni dalla capitale italiana della cultura 2024" presso "Caffè Centrale di Fano" e presso la galleria a cielo aperto di piazza Amiani a Fano "CentralEdicola", con l'intervento di Cora Fattori Assessore alla Cultura del Comune di Fano

< ore 19:00 Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81) presentazione del libro di Claudia Romagna Il mio fiore all’occhiello: un racconto autobiografico con la storia di una famiglia che affronta ed accoglie la diversità.

Lunedì 4 marzo

< Ore 14.30-17.00 Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 SPAZIO WOODENHOUSE Cantiere evento montaggio struttura wooden houses.

Performance urbana con il Montaggio della struttura in legno a cura della società Woodenhouse. La struttura moderna dialogherà con la storicità della Corte malatestiana. Una struttura in legno, leggera e moderna che per un mese ospiterà laboratori per bambini, letture e tanto altro. IL montaggio diventa esso stesso momento culturale di formazione. - CREAZIONE DELLO SPAZIO WOODENHOUSE

< Ore 15.30 Inaugurazione Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81)

Inaugurazione dell’installazione che illustra l’attività storica dell'Associazione Mille Voci e l’impatto culturale importante che ha avuto nella città di Fano

< ore 16.00 chiesa di santa Maria del Gonfalone (via Rinalducci) Laboratorio 4 ore di formazione per il Coro Gospel con il direttore Gianluca Sambataro, di fama nazionale, che insegnerà al coro nuovi brani e modalità di interpretazione per poi esibirli durante il concerto

< ore 16.00 Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81) Laboratorio per bambini a cura dell’associazione AGFI ODV, un laboratorio verso l’inclusione, per imparare facendo.

< ore 17.00 MEMO – Mediateca Montanari (piazza Pier Maria Amiani) inaugurazione della mostra fotografica "Le Pagine del Diario Ucraino" (4-17 marzo) organizzata dalla Comunità Ucraina di Fano con l'associazione Apito.

< ore 17.30 via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub d'Italia sede di Fano, alla scoperta degli edifici romani nei sotterranei di S. Agostino (basilica di Vitruvio?)

< ore 17.00 Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81) Assemblea pubblica della consulta delle associazioni culturali città di Fano, nella nuova sala della cultura di Fano pensata come luogo dedicato alle associazioni e alla crescita culturale, un brainstorming tra le associazioni iscritte alla consulta utile per costruire il programma delle attività future e riflettere sul rapporto con la città

< ore 19.00 Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81) Coro di Voci bianche Incanto di Fano Esecuzione di repertorio di brani corali incentrati su tematiche ambientali e sociali a cura dell'Associazione Incanto

< ore 21.00 chiesa di santa Maria del Gonfalone (via Rinalducci) concerto del Coro Gospel Fano Gospel Choir, diretto dal maestro Gianluca Sambataro.

Martedì 5 marzo

< ore 8.30 – 12.30 Fano Marine Center (viale Adriatico, 1) Visite scolastiche ai laboratori di ricerca di un unicum in Italia che vede la collaborazione di 3 Università e 3 CNR.

< ore 10.30 CIRCONOMIA BCC (sede Piazza XX Settembre) Inaugurazione della mostra “I Calanchi” del pittore Virginio Ridolfi, tra i pezzi esposti la natura suggestiva che ha colpito il celebre regista Wim Wenders.

< ore 11.30 Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci conferenza “Fair Play – disabilità – inclusione” lo sport come strumento di integrazione sociale.

< ore 15.00 CIRCONOMIA Sala della cultura (via Arco d’Augusto, 81) Proiezione del docufilm ‘Materia viva’ (durata 65’), prodotto da Libero Produzioni in collaborazione con Erion WEEE per sensibilizzare i cittadini sui temi della sostenibilità, dell’economia circolare e dei RAEE.

< ore 17.00 Sala capitolare Ex Convento San’Agostino, via Vitruvio, 9 Conferenza dibattito “Le Piazze di Fano” Storia, Architettura, verde Urbano, con la collaborazione tra Archeoclub e Legambiente

< ore 18.30 Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Intervista improbabile L'associazione Letteraria, che da anni fa leggere i ragazzi trasformandoli in raffinati critici letterari, presenta una delle sue interviste impossibili. L’autore di questo appuntamento è il grande scrittore ed intellettuale Jonathan Safran Foer che “risponderà” alle domande dei giovani lettori.

< ore 18.30 Guendalina Coffee & Drink piazza XX Settembre 4 Cosa c’è DOP conduce il sommelier Raffaele Papi, info 333 9138283

< ore 21.00 Teatro della Fortuna di Fano (piazza XX Settembre, 1) Spettacolo CIRCO-NOMIA Fabio Cappa, divulgatore che sta riempendo i teatri delle maggiori città italiane, racconta l’importanza della sostenibilità legata all’economia.

Mercoledì 6 marzo

< ore 10.30 via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub d'Italia sede di Fano, alla scoperta degli edifici romani nei sotterranei di S. Agostino (basilica di Vitruvio)

< ore 10.30 Museo Diocesano (via Roma, 118) ‘Conosci il museo Diocesano’ Visite al Museo Diocesano e illustrazione dei fondi archivistici musicali (la visita sarà riproposta alle 16.30 e 21.00)

< ore 15.00 - 20.00 Sala Morganti (piazza XX Settembre, 4, ingresso su Via Montevecchio) Open day mostra “Pietro Perugino Primus Pictor in Orbe”

< ore 15.30 Corte Malatestiana (piazza XX Settembre, 4) Spazio Woodenhouse Laboratorio per bambini e adulti a cura dell’UnivPM

<ore 17.00 Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Spazio Woodenhouse Laboratorio per bambini e adulti a cura dell’UnivPM

< ore 17.00 Sala Fondazione Cassa di Risparmio, via Montevecchio, 114 Conferenza Mostra “Pietro Perugino Primus Pictor in Orbe”, Identikit di un capolavoro: la pala di Fano tra Perugino e il giovane Raffaello.

< ore 17.15 MEMO – Mediateca Montanari Piazza Pier Maria Amiani Presentazione del libro di Giorgia Di Marcantonio Claudio Pavone nello specchio delle sue carte (ed. Bibliografica 2023). L’autrice in dialogo con Marco Labbate e Pierluigi Feliciati. Introduce Matteo Sisti (presidente ANAI Marche). L'incontro è organizzato da ANAI (Associazione Nazionale Archivi Italiani) sezione Marche.

< ore 17.30 Via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub, alla scoperta del sito archeologico di Sant’Agostino

< ore 21.00 Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Proiezione del Documentario “African Dreamers” che racconta la storia del riscatto sociale di 5 donne africane, un modo per parlare di Africa, donne e diritti. A cura dell’Associazione L’Africa Chiama ONLUS-ONG

< ore 21.45 Chiesa del Centro Pastrorale Diocesano, via Roma 118 Concerto della Cappella Musicale del Duomo di Fano

Giovedì 7 marzo

< ore 8.30 – 13.00 Cinema teatro Politeama, via Arco d’Augusto, 57 Laboratorio scolastico CIRCONOMIA Parliamo di economia circolare con i ragazzi con il focus “Aria Fresca” sezione young di Circonomia. Tema: “l’industria della moda, criticità, esempi virtuosi e possibili soluzioni”

< ore 10.30 via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub d'Italia sede di Fano, alla scoperta degli edifici romani nei sotterranei di S. Agostino (basilica di Vitruvio)

< ore 15.30 Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Spazio Woodenhouse Laboratorio per bambini e adulti a cura dell’UnivPM

< ore 17.00 Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Laboratorio per bambini alla mostra “Pietro Perugino Primus Pictor in Orbe” e presentazione del catalogo per bambini dedicato alla ostra “Pietro Perugino Primus Pictor in Orbe”.

< ore 17.00 -MEMO – Mediateca Montanari Piazza Pier Maria Amiani "L'equivoco Don Milani" conferenza a cura dell'associazione Università dei Saperi "G. Grimaldi" nell'ambito della rassegna "Don Lorenzo Milani, la figura e l'eredità a cento anni dalla nascita", a cura del professor Adolfo Scotto Di Luzio (docente ordinario di Storia della Pedagogia presso l'Università degli Studi di Bergamo). Conclusioni a cura del professor Samuele Giombi.

< ore 17.00 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci Intervista ad un imbrattatore ecologista per capire “perché la vernice?”

< ore 17.00 Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Convegno “il banchetto di nozze”, il racconto del banchetto di nozze del maggio 1373. Fano e la Corte Malatestiana. Un modo per parlare di storia e il rapporto passato con la sostenibilità ambientale. A cura del Centro Studi Malatestaiani

< ore 17.30 Via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub, alla scoperta del sito archeologico di Sant’Agostino

< ore 18.30 Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Convegno CIRCONOMIA Bilanci di sostenibilità e certificazioni ESG – strategie per le imprese a sostegno del territorio

< ore 18.30 CIRCONOMIA Bon Bon caffè in bici per il clima”, chiacchierata con i ricercatori della stazione zoologica Anton Dohrn e Fano Marine Center

< ore 19.00 Darderi Bistrò piazza Andrea Costa 18 Cosa c’è DOP conduce il sommelier Raffaele Papi, info 0721 1704178

< ore 21.00 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci Intervista – Racconto “Da Vitruvio alla rigenerazione urbana” l’architettura al tempo della crisi ecologica. Un racconto del progetto di riqualificazione urbana “Urban Up” con l’archistar Mario Cuccinella.

< ore 21.00 Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 Spettacolo teatrale “Tre Sorelle” di Chechov

Venerdì 8 marzo

< ore 9.30 - CIRCONOMIA Pino Bar, via mura augustee, 11 Colazione scientifica Come sta il Mare Adriatico?’ a cura dell’associazione Fano Unimar

< ore 10.30 via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub d'Italia sede di Fano, alla scoperta degli edifici romani nei sotterranei di S. Agostino (basilica di Vitruvio?)

< ore 11.00 CIRCONOMIA Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 Laboratorio scolastico, Incontro sull’imprenditoria femminile

< ore 15.00 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci Conferenza “No greenwashing”

< 15.30 CIRCONOMIA Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 SPAZIO WOODENHOUSE Laboratorio per bambini “Ada & Zangemann – Una fiaba che parla di software, skate-board e gelato al lampone” A cura di Dario Presutti

< ore 17.00 -CIRCONOMIA Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 SPAZIO WOODENHOUSE Laboratorio per tutti - Rete Insostenibile

< ore 17.00 CIRCONOMIA Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Conferenza l’“Automotive” alla sfida dell’elettrificazione

< ore 17.30 Via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub, alla scoperta del sito archeologico di Sant’Agostino

< ore 18.30 Palazzo Bracci Via Garibaldi17, Convegno "Fano tra memorie letterarie e impronta vitruviana" intervengono Lupo Bracci, Nando Cecini, Dino Zacchilli. Letture di Valeria Bertuccioli Momento musicale con la collaborazione del CVS

a cura dell'Associazione AD ASTRA

< ore 18.30 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci Incontro-dibattito Israele e Palestina

< ore 18.30 Foyer Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 presentazione del libro “Maria Risorta"

< ore 18.30 Caffè del Porto viale Nazario Sauro 270 Cosa c’è DOP conduce il sommelier Otello Renzi info 0721 804579

< ore 19.00 CIRCONOMIA Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Conferenza Mediterraneo incontaminato tra sogno e realtà

< ore 21.00 Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 Spettacolo teatrale “Maria Risorta” e presentazione del libro in collaborazione con Fondazione Teatro della Fortuna

< ore 21.00 Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano, Piazza XX Settembre, 4 ‘Musica e parole’ Uno spettacolo per presentare il disco di Maestro Pellegrini, chitarrista del noto gruppo musicale Zen Circus, che dialogherà con Lello Landi nella suggestiva cornice della Pinacoteca del Palazzo Malatestiano a cura di Rebel House

Sabato 9 marzo

< ore 9.30 CIRCONOMIA Pino Bar, via Mura augustee, 11 Colazione scientifica “La dieta matrioska della lumaca marina: come ottenere un pasto doppio” a cura dell’associazione Fano Unimar

< ore 9.30 CIRCONOMIA Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 Conferenza Rapporto nazionale e regionale sulla transizione ecologica, presentazione del rapporto realizzato ad hoc in occasione del festival

< ore 11.30 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci Conferenza ‘Il ruolo dell’agricoltura nella transizione ecologica’

< ore 15.30 CIRCONOMIA Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 - Il Processo Spettacolo “Pranzo di gala o massacro sociale”? Processo alla transizione ecologica

< ore 15.30 CIRCONOMIA Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Spazio Woodenhouse “Ada & Zangemann laboratorio per bambini Una fiaba che parla di software, skateboard e gelato al lampone” A cura di Dario Presutti

< ore 17.00 Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Spazio Woodenhouse laboratorio “di erboristeria” per tutti a cura di GAS Fano Fortuna Gruppo di Acquisto Solidale – un gioco per mettere in relazione aspetti ambientali, sociali ed economici

< ore 17.00 Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Laboratorio per adulti a cura del GAS Fano Fortuna Gruppo di Acquisto Solidale – un gioco per mettere in relazione aspetti ambientali, sociali ed economici

< ore 17.00 Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 SPAZIO WOODENHOUSE Laboratorio di “ERBORISTERIA PER GRANDI E PICCINI” a cura del GAS Fano Fortuna Gruppo di Acquisto Solidale

< ore 17.30 Via Vitruvio, 9 Visita alla Fano Sotterranea a cura di Archeclub, alla scoperta del sito archeologico di Sant’Agostino

< ore 18.00 MEMO – Mediateca Montanari piazza Pier Maria Amiani Dibattito "CURA. La salute mentale come tema politico" nell'ambito della rassegna "Con le parole giuste". Incontro per i 100 anni dalla nascita di Franco Basaglia con il professor John Foot autore del libro "La Repubblica dei matti" e docente all'Università di Bristol, conducono Marco Labbate (ISCOP) e Vito Inserra (Libera.mente)

< ore 18.00 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci “A qualcuno piace caldo” conferenza spettacolo sul clima che cambia a cura del divulgatore Stefano Caserini

< ore 18.00 - Emera libreria indipendente, via Garibaldi 75 Laboratorio di lettura C'è un libro che da sempre ritieni particolarmente significativo o che di recente ti ha entusiasmato? Unisciti a noi e portalo con te per un'esperienza d condivisione e di scoperta tra amanti della lettura

< ore 18.30 -CIRCONOMIA Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 SPAZIO WOODENHOUSE Laboratorio per tutti - Rete Insostenibile a cura di Tommaso Marmo

< ore 21.00 CIRCONOMIA Teatro della Fortuna di Fano, Piazza XX Settembre, 1 Intervista spettacolo a Gianrico Carofiglio a cura di Roberto Della Seta “l’ecologia delle parole”

Domenica 10 marzo

< ore 9.00 CIRCONOMIA Partenza Arco d’Augusto di Fano TOUR & BIKE Circonomia & Bike – pedalare insieme e riflettere sui temi di inquinamento e sfrutta-mento delle risorse a cura di associazione Fiab For Bici

< ore 10.00 - Visita guidata per le famiglie Borgo marinaro “tutti in mare” alla scoperta di Fano e delle sue tradizioni marinare, a cura dell'Associazione Il Ridosso”

< ore 10.30 Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano (piazza XX Settembre, 4) Domeniche al museo – visita accompagnata al Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano

< ore 10.30 CIRCONOMIA Pino Bar, via mura augustee, 11 Presentazione del libro di Michela Gaudenzi Il bambino verde L’educazione ecologica nelle anime giapponesi

< ore 11.30 CIRCONOMIA Chiesa di santa Maria del Gonfalone, via Rinalducci Conferenza ‘La gestione dei rifiuti a servizio dell’economia circolare’

< ore 15.30 CIRCONOMIA Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Spazio Woodenhouse “Ada & Zangemann – Laboratorio per bambini, Una fiaba che parla di software, skateboard e gelato al lampone” A cura di Dario Presutti

< ore 16.00-20.00 Museo della Batteria VIA Albertario, 77/D Visita musicale Dai primi del 900 agli anni 80. Museo aperto gratuitamente per la settimana della Cultura dedicata a Fano. Il Direttore Daniele Carboni e i Maestri batteristi dell’Ass.ne Culturale “Luciano Bonfitto” guideranno e racconteranno la storia dello strumento più antico suonato dall’uomo inoltre suoneranno e faranno suonare a tutti visitatori che lo richiederanno alcuni dei set di batterie esposti.

< ore 17.00 CIRCONOMIA Corte Malatestiana, Piazza XX Settembre, 4 Spazio Woodenhouse Laboratorio per bambini “mani in pasta” GAS Fano Fortuna Gruppo di Acquisto Solidale – un gioco per mettere in relazione aspetti ambientali, sociali ed economici

< ore 17.00 CIRCONOMIA Sala della cultura via Arco d’Augusto, 81 Talk/degustazione Evoluzione e crescita della sostenibilità nella filiera di 3 formaggi DOP

< ore 17.30 MEMO – Mediateca Montanari Piazza Pier Maria Amiani Lettura ad alta voce delle "Novelle rusticane" di Giovanni Verga, nell'ambito della rassegna "Pausa Lettura" a cura di Giorgio Del Moro.

< ore 21.00 Teatro della Fortuna di Fano (piazza XX Settembre, 1) Prove/spettacolo per concludere questa incredibile settimana in cui Fano ha raccontato una parte della sua grande attività culturale. Prove aperte in cui l’Orchestra Sinfonica di Rossini farà scoprire tante curiosità su strumenti e composizioni musicali.

50X50 Capitali al quadrato’

Nato nel segno di un metodo fortemente partecipato, il macro-progetto vede i cinquanta Comuni della Provincia di Pesaro e Urbino, ‘Capitale’ per una settimana lungo il 2024. Il ricco programma di 12 mesi - si parte a gennaio a Vallefoglia e si finisce a dicembre a Montegrimano Terme -, tiene insieme oltre 350 soggetti grazie ad un inedito lavoro corale tra le amministrazioni sancito da un protocollo, coinvolge centinaia di artisti e creativi e rappresenta un invito al viaggio tra natura e cultura, alla scoperta di una terra policentrica e polifonica, tra mare e colline. 50x50 nasce da un’intelligenza collettiva che lavora anche sulle piccole comunità e intende il territorio non solo entro la cinta urbana ma come rete preziosa di relazioni e legami su un’area vasta e da ampliare: perché la Capitale della cultura è un’occasione per accrescere il capitale culturale di tutti i cittadini. Ponendo il focus sulle singole eccellenze, prende così forma il grande quadro di una provincia che vuole presentarsi al meglio all’Italia e al mondo con l’ambizione di essere un vero e proprio laboratorio di idee per le altre città che si candidano a Capitale italiana della cultura.

Cosa c’è DOP. Informati con gusto

E’ il circuito di locali che promuovono la cultura e l’enogastronomia del territorio. Oltre ad offrire la selezione dei migliori prodotti della provincia di Pesaro e Urbino, i vari esercizi commerciali contribuiscono a diffondere le iniziative del programma di Pesaro Capitale italiana della cultura 2024, diventando così veri e propri punti informativi.


Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2024 alle 13:50 sul giornale del 01 marzo 2024 - 6416 letture






qrcode