SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
articolo

Volley, il meglio della A3 al Palas Allende: a Fano nel weekend la Final Four di Coppa Italia

4' di lettura
710

Il terzo grande evento in due anni. È la prova di un movimento sano, di una società solida e di una città recettiva. Ed è per questo che Fano si appresta a ospitare la terza edizione della ‘Del Monte Coppa Italia’ di Serie A3, una Final Four durante le quali quattro tra le migliori squadre della categoria si affronteranno per decidere chi, alla fine, alzerà il trofeo. Tra queste ci sarà anche la Virtus, e non era scontato. Perché farà, sì, gli onori di casa, ma la presenza sul campo se l’è dovuta sudare. La Smartsystem – è così che si chiama il club fanese dopo il cambio di sponsor – ha infatti dovuto espugnare la Erm Group San Giustino, tra l’altro con un netto 3 a 0 in trasferta, durante dei quarti di finale che hanno riservato ben più di una sorpresa.

Dunque tutti al Palas Allende di Fano sabato 2 marzo per le sue semifinali: alle 17 inaugurerà proprio la Smartsystem contro la Gabbiano Mantova, sulla carta forse la contendente più forte in quanto campionessa d’inverno a capolista del Girone Bianco. A seguire, alle 19 30, l’incontro tra la Monge Gerbaudo Savigliano e la OmniFer Palmi, quest’ultima ‘colpevole’ di aver scaraventato fuori dalla competizione la Banca Macerata, prima del Girone Blu – lo stesso dei fanesi, che invece sono terzi – e allenata dall’ex coach virtussino Maurizio Castellano. Ironia della sorte, i maceratesi – che lo scorso anno hanno ospitato la Final Four, vinta però dall’Abba Pineto - e l’ex allenatore della Smartsystem in settimana calcheranno ugualmente il parquet del Palas Allende, dato il turno di campionato di mercoledì. Per gli atleti fanesi si tratta dunque di sette giorni di fuoco, segnati da impegni importanti sia per i trofei in palio sia per l’alto valore simbolico di certe partite, decisive anche per il prosieguo della stagione.

L’atto decisivo della Final Four domenica 3 alle 18, per la finale tra le due vincitrici del giorno precedente. Tutte le gare verranno trasmesse in diretta sul canale YouTube ‘Lega Pallavolo Serie A’, grazie a quattro telecamere, replay, grafiche e a una regia vera e propria. Sarà invece #delmonetecoppa l’hashtag attraverso cui interagire sui social. Sul canale WhatsApp e su Legavolley.it aggiornamenti in diretta, tabellini, foto e materiali esclusivi.

E in tutto questo Fano gongola. L’amministrazione comunale si coccola infatti questa società sportiva così virtuosa, sostenendola moralmente ma soprattutto a livello economico. “Ci abbiamo impiegato circa sette secondi a dire ‘va bene’ – ha raccontato il sindaco Massimo Seri -, perché riteniamo questo appuntamento qualcosa di importante per Fano. Qui ci sono un tessuto e una progettualità, e certi risultati non arrivano mai per caso”. Entusiasta anche l’assessora allo sport Barbara Brunori, che ha lodato la società e gli stessi giocatori. “Quando vengo al palazzetto – ha detto – vedo gente intorno a me travolta da ciò che dimostrate in campo. Siete un esempio. Lo sport salva le persone, e rappresenta un volano straordinario perché portatore di valori seri e sinceri”. Anche l’assessore al turismo ed eventi Etienn Lucarelli ha sottolineato l’importanza di questi eventi, frutto di una collaborazione tra società e istituzioni. “Il Palas è sempre pieno, e questo grazie al lavoro di persone appassionate e capaci. Questi – ha aggiunto - sono eventi che riempiono gli hotel, circostanza importante per dare un impulso alla città”.

A fare i complimenti all’amministrazione comunale fanese è stato innanzitutto il presidente territoriale Fipav Giancarlo Sorbini. “Fano incarna una scelta oculata – ha detto -, anche perché c’è un Comune che si dà da fare. Certe attività richiedono istituzioni che si sappiano muovere”. Nel concreto, però, il plauso va soprattutto alla stessa Virtus. “Siamo diventati bravi a organizzare questi eventi – ha dichiarato senza false modestie il presidente Emidio Cennerilli -, e ringrazio la Lega e tutti gli sponsor se siamo arrivati fin qui. Importante anche il Comune (a cui la società ha donato una targa, ndr) per il supporto economico. La nostra presenza sul campo nel prossimo fine settimana ce la siamo guadagnata. Ora comincia una grande festa di sport, con le altre squadre che saranno nostre graditissime ospiti. Certamente noi proveremo a vincerla, quella coppa.”

Un deciso plauso a Fano anche da parte del presidente della Lega Massimo Righi. “Questa città – ha detto – ha una storia profonda nel volley di alto livello. C’è inoltre un’amministrazione proattiva che ha a cuore la pallavolo, certamente poi ricompensata dalle ricadute economiche che derivano da certi eventi. Abbiamo soprattutto trovato un presidente e una dirigenza capaci di mettere in piedi eventi come questi, che sono senz’altro di alto profilo. Non siamo soliti scegliere sempre la stessa città. Se ci troviamo di nuovo a Fano c’è davvero più di un motivo. Sul fronte sportivo ci attendono match di alto livello – ha concluso -, dopo le sorprese dei quarti e in un contesto generale di grande equilibrio tra le squadre”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2024 alle 17:10 sul giornale del 28 febbraio 2024 - 710 letture






qrcode