SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

Ritirata la cittadinanza onoraria a Mussolini: “Scelta coerente di una città antifascista”

1' di lettura
314

Il consiglio comunale di Fano ha approvato il ritiro della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, ancora in essere dal 1924.

L’ordine del giorno era stato presentato dalla consigliera di ‘In Comune’ Carla Luzi su proposta dell’ex assessore Dino Zacchilli. La votazione si è svolta durante la seduta del consiglio del 15 febbraio. L’approvazione è avvenuta dopo l’uscita dall’aula di Lega e Fratelli d’Italia.

“A cento anni dall’assassinio di Giacomo Matteotti – ha commentato l’assessore Samuele Mascarin -, e a ottant’anni dalla fucilazione di Giannetto Dini, questa risulta come una scelta simbolica ma dall’enorme valore civile, coerente con la storia democratica e antifascista della nostra città”.



Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2024 alle 12:49 sul giornale del 20 febbraio 2024 - 314 letture






qrcode