SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Pergola: torna il grande jazz a Rebel House con Alessio Menconi

2' di lettura
136

Torna il grande jazz a Rebel House. Nella splendida cornice dil Palazzo Mattei Baldini, nel centro storico di Pergola, domenica 25 febbraio a partire dalle 18.15 sarà di scena uno dei più importanti chitarristi italiani, Alessio Menconi, con il suo organ trio

Un evento da non perdere per tutti gli appassionati del genere e non solo. L’appuntamento chiude la prima parte della programmazione di Rebel House. “Siamo felici – spiegano Mattia e Serena - di aver mantenuto all’interno della programmazione di Rebel House anche gli appuntamenti dedicati alla musica jazz, la cui ricerca e curatela è affidata a Piero Priori, appassionato e musicista jazz lui stesso, che ci permette di calarci un paio di volte a stagione nell’atmosfera trasognata e galvanica di un genere che altrimenti non conosceremmo”.

Alessio Menconi nasce a Genova dove si avvicina alla musica all’età di 8 anni studiando la batteria, che abbandona due anni dopo per dedicarsi da autodidatta allo studio della chitarra. A 16 anni intraprende l’attività professionale e, considerato un prodigio, comincia molto presto ad essere chiamato dai migliori musicisti italiani e stranieri. Nel 1992 partecipa al concorso “Gran Prix du Jazz” nel quale vince il premio “AICS”.

Successivamente nel 1993 partecipa al più prestigioso concorso nazionale di chitarra jazz: “Eddie Lang” vincendo il 1° premio (Miglior giovane chitarrista jazz italiano). Negli anni a seguire, sono innumerevoli le collaborazioni con i più grandi artisti italiani ed internazionali. Dal 1995 comincia a suonare in varie formazioni del batterista Billy Cobham e dal 1995 al 2004 collabora con Paolo Conte, suonando in vari tour mondiali nei più importanti teatri e festival del mondo. Nel 2000 è stato selezionato a Parigi dall’ONJ (orchestre national du jazz). Ha partecipato come unico italiano ad una compilation dedicata a Jimi Hendrix (“Voodoo crossing”) in compagnia di Robben Ford, Steve Lukather, Hiram Bullock, Larry Coryell e tanti altri. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive ed a varie colonne sonore di film e spettacoli teatrali. Nel 2009 viene assegnato ad Alessio Menconi il “Premio jazz lighthouse” alla carriera. Nel 2012 è stato inserito come unico italiano in una compilation allegata a “La Stampa” intolata “I più grandi chitarristi del mondo” e nel 2014 il suo cd “Sketches of Miles” è stato inserito su “Jazz It” tra i 100 migliori dischi di jazz dell’anno. Tutt’ora è docente con cattedra di chitarra jazz al conservatorio “N.Paganini” di Genova. Ha insegnato in passato anche nei conservatori di La Spezia, Cuneo e Livorno. Ha svolto concerti nei teatri e festival jazz in oltre 40 paesi ed ha registrato oltre 50 dischi.

Biglietti: liveticket.it

Maggiori informazioni: www.rebelhouse.it



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2024 alle 18:10 sul giornale del 20 febbraio 2024 - 136 letture






qrcode