SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Il dramma di Riccardo, morto nel sonno a 30 anni. La disperazione del padre: sua la tragica scoperta

1' di lettura
82818

Un giovane residente a Fano è stato trovato senza vita nel suo letto domenica mattina.

Si tratta del 30enne Riccardo Shawo, noto in città in qualità di istruttore di body builder e gestore di una palestra, oltre che insegnante di thai boxe.

A fare la tragica scoperta è stato il padre. Sembrava che Riccardo dormisse ancora, invece era stato colto nel sonno da un malore fatale.

Riccardo è di origini irachene. Viveva in via dell'Abbazia, non lontano dal commissariato. La sua famiglia è a Fano dagli anni '80. Il padre Sergio è uno stimato professionista. Sul caso indaga la polizia, disposta l'autopsia sul corpo del giovane.

La comunità fanese è intanto in preda allo sconcerto, alimentata dalla consapevolezza di quanto fosse giovane la vittima di questa tragedia, resa ancora più inverosimile dal fatto che Riccardo fosse particolarmente attento alla salute e alla forma fisica. Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2024 alle 09:55 sul giornale del 23 gennaio 2024 - 82818 letture






qrcode