SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Vento trancia un cavo della luce e provoca un incendio: “Le fiamme a centro metri da casa mia, ora siamo senza corrente”

1' di lettura
2052

“Un vento mai visto prima ha tranciato dei cavi della luce, che a loro volta hanno innescato il fuoco”. Così l’ex deputato Roberto Zaffini, fanese ma residente a Tarugo (Cagli), ha raccontato la sua disavventura notturna.

Tra venerdì e sabato il forte vento (qui il nostro resoconto) ha dunque finito per provocare un incendio. “È stata una notte da incubo – ha proseguito Zaffini -, le fiamme sono arrivate a cento metri da casa mia. Il fuoco è poi stato domato verso le 4. Ora siamo senza corrente, non si sa fino a quando. Sono dovuto andare fino al bar di Pergola per ricaricare il cellulare”.

Soltanto un paio di giorni prima Zaffini aveva segnalato il crollo di un albero in strada non lontano da casa sua. Cadendo la pianta aveva pure tranciato i cavi della linea telefonica.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2023 alle 12:33 sul giornale del 04 dicembre 2023 - 2052 letture






qrcode