SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Un nuovo servizio per l'ordinamento delle vie

2' di lettura
650

Nel nostro territorio capita  di perdersi nelle strade di campagna o di trovarsi in città e girovagare tra vicoli e portoni alla ricerca di un numero civico. Da più di dieci anni il Comune di Fano ha istituito l’ufficio Toponomastica, incardinato nel Settore Urbanistica, al fine di governare la materia in modo più rigoroso ed in linea con le indicazioni di legge e dell’Istituto Nazionale di Statistica.

Con gli archivi informatici contemporanei è possibile oggi arginare gli errori nell’assegnazione della nuova numerazione civica. Accade però che cittadini e ditte non sempre ottemperino correttamente a quanto prescritto dal Comune, riguardo all’obbligo di esposizione dei numeri civici ed interni: ci si dimentica di attaccare la targhetta, si affigge la targa ma non si scrive il numero completo, lo si attacca in un punto invisibile dalla strada, con piastrelle assai disomogenee, di diverse dimensioni e materiali che aggiungono un effetto di scarso decoro allo scenario urbano. Il Comune di Fano ha deciso così di avviare in via sperimentale per l’anno 2023 il servizio di apposizione della numerazione civica ed interna. Quando il proprietario ne fa richiesta al termine di un intervento edilizio o quando il Comune d’ufficio provvede al riordino della numerazione civica, la ditta Unisel di Forlì, incaricata del servizio, appone le targhette e rimuove eventualmente quelle da dismettere, secondo le specifiche impartite dall’ufficio Toponomastica. Le piastrelle avranno così tutte medesimo formato ed aspetto, riporteranno oltre al numero in bella evidenza anche lo stemma del Comune e l’indirizzo, contribuendo così al decoro urbano ed alla chiarezza toponomastica.

Il servizio avrà un costo per la proprietà di 35€ per il numero civico e di 25€ per l’eventuale numero interno. L’importo potrà essere pagato agevolmente tramite PAGOPA. Il proprietario si troverà liberato dall’incombenza di provvedere e sarà in regola con gli obblighi previsti dalla legge, evitando così di incorrere nelle sanzioni del Regolamento di Toponomastica. Tale servizio contribuirà inoltre a migliorare il decoro urbano e sarà più facile che arrivi celermente a destinazione l’ambulanza o più semplicemente il pacco ordinato online. Si informa a tal proposito la cittadinanza che la ditta Unisel sarà presente la prossima settimana, a partire da martedì 3 ottobre, per apporre agli ingressi di edifici ed appartamenti le targhette dei numerici civici ed interni assegnati dal mese di maggio ad oggi. Entro la fine del mese di ottobre la stessa ditta provvederà all’apposizione dei cartelli nome-strada di nuova denominazione. Si precisa che il personale della ditta Unisel sarà munito di tesserino personale di riconoscimento e che in nessun caso è autorizzato a riscuotere somme di denaro.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2023 alle 22:28 sul giornale del 03 ottobre 2023 - 650 letture






qrcode