SEI IN > VIVERE FANO > ECONOMIA
pubbliredazionale

Premi allo studio 2023 della Bcc di Pergola e Corinaldo: le domande vanno presentate entro il prossimo 31 ottobre

3' di lettura
112

C’è tempo fino al prossimo 31 ottobre per i soci e figli di soci della Banca di Credito Cooperativo di Pergola e Corinaldo che hanno portato a termine un tratto del proprio percorso scolastico per presentare domanda per i “premi allo studio”, che l’istituto di credito anche quest’anno assegnerà agli studenti più meritevoli.

È stato infatti pubblicato il bando, nel quale vengono resi noti i termini per poter partecipare a quella che per la banca pergolese è un’iniziativa da tempo consolidata. Nell’informativa si legge che il Consiglio di amministrazione ha confermato per l’anno 2023 l’erogazione dei premi allo studio “con l’obiettivo prioritario – viene specificato – di valorizzare i giovani meritevoli e di intensificare il rapporto con la sua compagine sociale.”

Diverse le categorie: la prima è il premio allo studio dedicato alla memoria di Armido Brunella, riservata agli studenti universitari che si sono laureati nelle sessioni d’esame dal 1/9/2022 al 31/8/2023. Previsti quattro assegni di mille euro ciascuno per i soci e figli di soci che hanno ottenuto il diploma di laurea dopo aver frequentato un corso universitario della durata minima di cinque anni “a ciclo unico” con votazione non inferiore a 105/110, sei premi di pari importo e stessi termini per gli studenti che hanno invece ottenuto la laurea magistrale, che non siano stati in precedenza premiati per la triennale. I premi saranno assegnati sulla base della certificazione delle migliori votazioni e, in caso di parità di voto, la somma complessiva a disposizione verrà equamente ripartita tra gli aventi diritto. Il conseguimento della lode costituisce titolo preferenziale. La seconda categoria è quella dei premi allo studio intitolati alla memoria di Nereo Giorgi e anch’essa riguarda gli studenti universitari, che hanno però conseguito il diploma di laurea base – la triennale, dunque – con una votazione non inferiore a 105/110. In questo caso i premi previsti sono sei di 750 euro ciascuno, con tutti gli altri termini identici alla precedente categoria. Sono inoltre previsti altri premi allo studio: dieci da 500 euro ciascuno verranno assegnati ai soci e figli dei soci che nello scorso anno scolastico hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado riportando agli esami di maturità una votazione non inferiore a 95/100. Anche in questo caso, a parità di voto la somma totale sarà ripartita tra gli aventi diritto e la lode costituirà titolo preferenziale. Infine, un riconoscimento anche per gli studenti più giovani: tutti i figli di soci che lo scorso anno hanno ottenuto la licenza di scuola secondaria di primo grado riportando il voto di 9, 10 e 10 e lode riceveranno infatti un premio allo studio di 150 euro ciascuno. Si tratta dell’ennesima dimostrazione di attenzione della BCC di Pergola e Corinaldo verso le nuove generazioni, con una gratificazione non soltanto formale ai giovani che con il proprio impegno hanno ottenuto risultati di eccellenza nel loro percorso formativo e che saranno il futuro delle comunità e dei territori nei quali l’istituto di credito opera. “Si tratta di una iniziativa – commenta il Presidente Fabio Vernarecci – in essere ormai da tanti anni, ma che rientra pienamente anche nelle più recenti politiche che la banca sta adottando in tema ESG, un approccio ormai riconosciuto a livello internazionale. In particolare, in questo caso, alla “s” di “social”: i premi allo studio contribuiscono infatti in maniera evidente alla crescita di tutto il territorio, consolidando nel contempo il legame con la nostra compagine sociale.”

Le domande di assegnazione vanno presentate dunque entro il prossimo 31 ottobre, con diverse modalità: direttamente presso la sede centrale di Pergola, in tutte le filiali della banca, all’indirizzo pec o alla mail della segreteria dell’istituto.

Nella foto: la sede centrale della BCC di Pergola e Corinaldo



Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-09-2023 alle 07:15 sul giornale del 30 settembre 2023 - 112 letture






qrcode