SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Doppia lite a bottigliate in piazza Amiani in pieno giorno, intervengono i carabinieri

1' di lettura
2398

Doppia lite a bottigliate in pieno giorno nella giornata di lunedì. Teatro delle zuffe piazza Amiani. In entrambi i casi è stato necessario l'intervento dei carabinieri.

Intorno alle 14 la prima lite con un 33enne romeno che si è azzuffato con un extracomunitario. Un lancio di bottiglia e nella lite si è inserita anche la madre del 33enne per difendere il figlio. A notare la scena alcuni passanti che hanno allertato i carabinieri temendo che la lite degenerasse. Madre e figlio, sono stati multati per ubriachezza molesta e i carabinieri proporranno un “Daspo urbano” a loro carico.

Poco più tardi la il secondo diverbio che ha visto protagoniste due donne, che risultano conviventi: una di 43 anni e l’altra, una 37enne, già nota alle forze dell'ordine. La più giovane avrebbe colpito l'altra con una bottigliata in testa. Anche in questo caso i carabinieri proporranno “Daspo urbano”.

I giardini, in centro città, sono da tempo al centro delle polemiche politiche per la presenza di persone senza fissa dimora che abbandonano rifiuti, ma anche di giovani e giovanissimi che qui si incontrano e proprio nei giorni scorsi sono stati sorpresi a spacciare. Un brutto biglietto da visita per il centro, a pochi passi dalla Mediateca Montanari, che rischia di diventare una zona di degrado, poco fruibile a chi vorrebbe solo passeggiare.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo


Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2023 alle 12:32 sul giornale del 27 settembre 2023 - 2398 letture






qrcode