SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

San Costanzo: il bando alloggi popolari subisce un arresto, il Sindaco sarà presente al tavolo ANCI con la Regione

1' di lettura
100

L’amministrazione comunale di San Costanzo ha aperto alcuni mesi fa un bando per l’assegnazione di alloggi popolari. “I mesi estivi sono stati mesi di lavoro sulle domande arrivate per poter uscire a settembre con la graduatoria provvisoria” riferisce l’Assessore ai Servizi Sociali Milena Volpe.

“A fine agosto apprendiamo con grande stupore che la Corte Costituzionale emetteva una sentenza di incostituzionalità della legge regionale sui requisiti di accesso per gli alloggi residenziali, in particolare il requisito vincolante dei 5 anni di residenza sul territorio da parte dei richiedenti. Questa novità ha necessariamente bloccato i bandi attualmente aperti, creando un arresto in molti Comuni marchigiani”. Infatti la sentenza ha carattere immediato sulle graduatorie aperte di tutta la Regione Marche.

“Per capire la situazione ci siamo subito messi in contatto con ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani e la Regione Marche. A fronte di questo interessamento il Sindaco Filippo Sorcinelli è stato ufficialmente invitato a partecipare al Direttivo dell’ANCI alla presenza dell’Assessore Regionale Stefano Aguzzi che si terrà Giovedì 28 settembre ad Ancona per trattare il seguente ordine del giorno: Aggiornamento problematiche edilizia ERAP a seguito della recente sentenza della Corte Costituzionale.”

E’ interesse di questa amministrazione acquisire tutte le informazioni corrette ed arrivare ad una definizione della modalità operativa del bando. Il nostro impegno è stato prima di tutto preso con le famiglie della nostra comunità ed è sentita come una risposta irrimandabile per le esigenze sociali. Continueremo a lavorare in prima linea affinché la situazione si sblocchi al più presto.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2023 alle 15:28 sul giornale del 22 settembre 2023 - 100 letture






qrcode