SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Scappa alla vista della Polizia ma viene fermato e trovato con la droga: arrestato giovane pusher fanese

2' di lettura
5308

Volante della Polizia

Prosegue l’attività della Polizia di Stato per il contrasto allo spaccio di stupefacenti, soprattutto tra i giovani e i giovanissimi. In questo contesto la Squadra Mobile della Questura di Pesaro e il Commissariato di Polizia di Fano hanno attenzionato un giovane italiano, residente in uno dei quartieri fanesi, sospettato di condurre un’attività di spaccio di hascisc e marijuana; soggetto che, tra l’altro, nonostante la giovane età (è da poco maggiorenne) è già arrestato e condannato per reati inerenti gli stupefacenti.

Nel pomeriggio di lunedì, gli investigatori hanno effettuato un controllo nei confronti del giovane, al momento del suo rientro a casa. Nella circostanza il giovane, allo scopo di sottrarsi al controllo e darsi alla fuga, ha opposto una decisa resistenza nei confronti dei poliziotti, colpendo uno di loro con un calcio al viso cercando di arrampicarsi su un muro e sulla soprastante ringhiera; calcio che che ha procurato al poliziotto un vistoso rigonfiamento con perdita di sangue.

La fuga ha avuto un breve corso perché il giovane è stato riacciuffato poco dopo dagli stessi agenti in una via vicina. E' stato anche rinvenuto e sequestrato il borsello che il giovane teneva a tracolla, occultato nel corso della fuga in una fioriera di un condominio. Il borsello conteneva 26 grammi di marijuana, già suddivisa in 11 involucri pronti per la cessione ai clienti, e la somma contante di 75 euro. Le successive operazioni di perquisizione hanno permesso di rinvenire e sequestrare il telefono cellulare in uso al giovane, numerosi bilancini nonché fogli riportanti nominativi con a fianco la contabilità dello spaccio. Sono stati anche sentiti in qualità di persone informate sui fatti alcuni suoi giovani clienti che hanno confermato l'attività di spaccio da parte del giovane fanese.

L’arrestato, su disposizione del P.M. di turno è stato trattenuto presso le locali celle di sicurezza in attesa di presentarsi martedì mattina davanti al Giudice del Tribunale di Pesaro per la direttissima. Il Giudice ha covalidato l’arresto disponendo nei confronti del giovane la misura dell’obbligo di firma quotidiana alla Polizia Giudiziaria.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo


Volante della Polizia

Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2023 alle 18:24 sul giornale del 13 settembre 2023 - 5308 letture






qrcode