SEI IN > VIVERE FANO > CULTURA
articolo

Perdere (e perdersi) cercando la vittoria: torna Memorabilia, quattro giovedì di presentazioni in mediateca

2' di lettura
190

Dalla geopolitica alla narrativa vera e propria, tra storie individuali e collettive sull'ambizione e l'arrivismo, con personaggi alla ricerca di un posto nel mondo ma che finiscono per perdere se stessi. Sembra essere questo il fil rouge dell'ottava edizione di Memorabilia, la rassegna di incontri letterari "che lasciano il segno" - in sinergia con l'assessorato alle biblioteche - ospitati tutti i giovedì di luglio alle 21 nel giardino della Mediateca Montanari di Fano.

Si comincia il 6 luglio con 'Geopolitica. Capire il mondo in guerra' (Piemme Editori). Uno spaccato sull'aggressione russa in Ucraina, ma soprattutto un'analisi tutt'altro che ideologica degli scenari presenti e futuri di un conflitto che – a ben vedere - riguarda tutti. La penna è quella di Greta Cristini, analista e firma della rivista Limes.

Si proseguirà il 13 luglio con il romanzo di Roberto Tiraboschi, che in 224 pagine ci racconta di amicizie tradite e di autoaffermazione a tutti i costi, in una Milano cinica ma mai quanto i suoi abitanti. Nonostante tutto, però, i protagonisti sono alla ricerca di un equilibrio. Eloquente il titolo del libro: 'L'armonia dei frutti bacati' (Edizioni E/O).

L'autrice del terzo volume in rassegna, che verrà presentato il 20 luglio, è Elena Scancanelli. 'Il tuffatore' - finalista al Premio Campiello 2022 e al Premio Letterario Viareggio-Rèpaci 2022' nella sezione narrativa - racconta la parabola di Raul Gardini. Una storia di ambizione, coraggio e arroganza pubblicata da La Nave di Teseo.

L'ultimo appuntamento – del 27 luglio - sarà quello con un nome noto della letteratura italiana. Andrea Vitali è infatti l'autore di 'Genitori Cercasi' (Giulio Einaudi Editore), una tragicommedia ambientata nel nord Italia con protagonista un bambino dai genitori troppo impegnati nelle loro faccende per occuparsi di lui.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2023 alle 17:47 sul giornale del 01 luglio 2023 - 190 letture






qrcode