SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Serfilippi (Lega): “La riqualificazione della stazione è prioritaria e non più rinviabile. Lo slittamento dei lavori annunciato da Rfi è uno sfregio alla città”

2' di lettura
190

“La situazione in cui versa la stazione di Fano è drammatica. E' avvilente apprendere che i lavori di riqualificazione slitteranno ulteriormente di un anno e che la progettazione verrà avviata solo nel 2025. Il sindaco Seri solleciti RFI in modo vigoroso e deciso per far cambiare i programmi e gli investimenti. Siamo pronti a fare squadra e sinergia nell'interesse della città”.

Il consigliere regionale e comunale della Lega Luca Serfilippi manifesta la sua preoccupazione a seguito della risposta del sindaco Seri alla sua interrogazione in cui ha comunicato lo slittamento della progettazione dei lavori di qualificazione, inizialmente prevista per il 2024. Secondo quanto dichiarato dal sindaco RFI ha comunicato che l’avvio della progettazione slitterà al 2025, mentre l’inizio dei lavori si sposta al 2026. “La stazione di Fano è indecorosa, sporca, maleodorante e non funzionale per i disabili. Bastano pochi minuti di pioggia per allagare il sottopassaggio costringendo gli utenti a camminare nel fango e nell'acquitrino. Una riqualificazione integrale che affronti tutte le criticità non è più rinviabile.

Non voglio polemizzare su quanto non fatto in questi ultimi anni, ma voglio richiamare oggi ognuno alle proprie responsabilità. Se RFI non può permettersi di trattare la città di Fano come se fosse di serie B, il sindaco Seri non può stare in silenzio accettando supinamente questo lassismo da parte di RFI, anzi lo invito a scrivere in modo vigoroso ai vertici di Ferrovie manifestando la netta contrarietà a questo nuovo piano di interventi”. “In un momento storico dove è necessario realizzare investimenti per favorire la crescita turistica, come sta facendo la Regione Marche, non possiamo permetterci che i turisti abbiano come biglietto da visita una stazione indecente come quella che oggi offre Fano. Come consigliere regionale – conclude il consigliere Serfilippi - sono disposto a collaborare con il Sindaco e con la Giunta nell’interesse della città per portare a casa il risultato e per modificare la tempistica dei lavori di riqualificazione promessi e non più rinviabili”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2023 alle 11:48 sul giornale del 29 giugno 2023 - 190 letture






qrcode