SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Piccoli lettori, tra laboratori e nuove scoperte: gli appuntamenti di Passaggi Festival per bambini e ragazzi

3' di lettura
112

libri

Trasmettere la cultura ai più piccoli significa darle un futuro. Per questo Passaggi Festival (Fano, 21/25 giugno) dedica da sempre un grande impegno agli eventi rivolti a giovani e giovanissimi: quest’anno, dopo le limitazioni legate al covid, i laboratori per bambini e ragazzi saranno ospitati anche in zona mare e, per la prima volta, faranno il loro ingresso nella spiaggia di Bagni Torrette.

Le attività proposte, adatte da zero a diciotto anni, sono tutte gratuite ma a numero chiuso: è necessaria, quindi, la prenotazione da fare sul sito del festival (www.passaggifestival.it – per i laboratori dedicati alla fascia 0-3 anni è richiesta la presenza di un genitore). Si tratta degli appuntamenti curati dall’Università di Camerino sui temi della scienza, della natura e dell’ambiente e di quelli promossi dai volontari di ‘Nati per leggere’ e ‘Nati per la musica’ che, attraverso gli ‘incontri sonori’ e la lettura a bassa voce, intendono avvicinare i piccolissimi ai primi libri e, soprattutto, all’esercizio della curiosità (Memo e Bagni Torrette). Non mancheranno gli appuntamenti di ‘In cucina con Frolla’ (Pincio) a cura di Francesco Tenaglia e dei ragazzi di Frolla Microbiscottificio: laboratori di cucina fantastica che trattano il tema dell’educazione alimentare attraverso il gioco. Anche quest’anno i piccoli grandi lettori sono attesi alla Memo con le rassegne ‘Chiedersi perché’, presentazioni librarie e laboratori sulla filosofia, e 'Piccoli asSaggi' sulla saggistica. Di filosofia parleranno Valentina Rizzi e Luca Caimmi (21/6) con il loro ‘Mondi’ (Settenove) che racconta l’unicità di ciascuno, le fragilità che ci accomunano e l’importanza delle relazioni e Armando Massarenti (22/6) che parlerà del suo libro ‘Aristotele, amico mio’ (La Spiga), avvicinando i più piccoli alle grandi domande della vita. Gli autori conversano con Ippolita Bonci Del Bene esperta in pratiche filosofiche e curatrice della rassegna.

Per gli incontri di ‘Piccoli asSaggi’ sono attesi Guido Quarzo e Anna Vivarelli (23/6) autori di ‘Il mio nome è Tartaglia’ (Editoriale Scienza) sull’infanzia e la giovinezza del celebre matematico. Significativa la presenza di Amani El Nasif con il suo libro ‘Sulla nostra pelle’ (Piemme) che tratta il tema spinoso, e purtroppo drammaticamente attuale, della violenza sulle donne (24/6). A conversare con gli autori ci sarà Valeria Patregnani direttrice del Sistema Bibliotecario di Fano. Domenica 25 chiude la rassegna Elisabetta Mauti con il suo ‘Formulini’ (Aboca Kids) in dialogo con Elisa Donati e con un laboratorio a cura di Chiara Magi (Libreria Stacciaminaccia Fano). E’ gratuita ma con iscrizione obbligatoria (sul sito del festival, sezione ‘Eventi e Mostre’) anche la partecipazione alla Masterclass di Scuola Passaggi sulle tecniche per parlare in pubblico (24/6). Docente del corso sarà Francesco Belfiori, scrittore, sceneggiatore ed esperto in ‘public speaking’, l'arte di riuscire a mantenere sia l’attenzione dell’uditorio, sia l’efficacia del messaggio.

Ci porteranno alla scoperta di paesaggi suggestivi e di angoli caratteristici della città di Fano, le visite guidate a cura di Manuela Palmucci, guida turistica professionista. Due gli appuntamenti: domenica 18 diretti all’‘Eremo di Monte Giove. Luogo di silenzio e di alta spiritualità’ e domenica 25 per conoscere ‘I piatlét: tra sacro e profano’ (prenotazione obbligatoria al numero 346.6701612 – costo 10 euro). Aprirà al pubblico sabato 17 giugno uno dei luoghi più amati del festival: lo spazio libreria allestito nei giardini di Piazza Amiani in centro storico e curato da Librerie.Coop. A disposizione dei visitatori ci saranno tutti i titoli presentati a Passaggi 2023 acquistabili con lo sconto del 5% riservato ai possessori di Carta Socio Coop e tessera fidelity di Librerie.Coop e ai soci BCC Fano. Tutto il programma su www.passaggifestival.it.


ARGOMENTI


libri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2023 alle 12:02 sul giornale del 09 giugno 2023 - 112 letture






qrcode