SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Anticipavano le vincite delle slot machine e incassavano a colpo sicuro: raid in in tutta Italia. Tre arresti e sequestri per 1,2 milioni

1' di lettura
1178

I finanzieri del Comando Provinciale di Pesaro, in collaborazione con personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno arrestato tre persone (una in carcere e due ai domiciliari) accusate di reati informatici, riciclaggio e autoriciclaggio.

L'indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale della Procura di Ancona, trae origine dall'operazione che nel febbraio 2022 aveva portato alla scoperta di un hacker 36enne di Tavullia che dalla sua abitazione controllava le vincite delle slot machine in tutta Italia, attraverso password illecitamente acquisite.

L'uomo riusciva ad accedere al portale delle più importanti società concessionarie che forniscono macchinette da gioco ai vari locali dislocati sul territorio nazionale e, riuscendo a conoscere il fine ciclo dei vari apparecchi (cioè il momento in cui ci sarebbe stata una vincita), direttamente o attraverso altri soggetti andava sul posto e riscuoteva le vincite, utilizzando le slot machine come veri e propri bancomat. Nell'abitazione del 36enne erano stati individuati oltre 40 personal computer tra pc portatili e fissi, tutti connessi alla rete, da ciascuno dei quali venivano controllate le slot machine collocate in diverse Regioni d’Italia. Tutto il materiale era stato sottoposto a sequestro assieme agli smartphone in uso all’uomo.

La prosecuzione delle indagini ha consentito di svelare un’associazione a delinquere messa in piedi dal 36enne e dai suoi complici. Gli elementi raccolti a carico del gruppo, e la "sistematicità delle illecite condotte realizzate, tutt’ora in corso", ha indotto la procura ha chiedere e ottenere le misure cautelari. Oltre agli arresti è stato eseguito il sequestro preventivo di beni per 1,2 milioni di euro.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo


Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2023 alle 19:13 sul giornale del 08 giugno 2023 - 1178 letture






qrcode