Udc: "La variante di Centinarola merita chiarimenti prima di essere votata. E la scuola?"

2' di lettura Fano 30/05/2023 - Pieni di colpi di scena le dichiarazioni emerse sulla stampa del costruttore, della Cagimm Srl, Ciro Iacone interessato alla variante di Centinarola ed alla costruzione del Super mercato.

Comprendo la preoccupazione dell’imprenditore perché, se ho ben capito, la sua società rafforzata dalla promessa della variante, ha acquistato il terreno. Quello che si fa fatica a comprendere è il fatto che l’abbia pagato addirittura sei volte più del dovuto.

E’ naturale che l’imprenditore, da quello che leggo, abbia in qualche modo voluto far valere la sua , giusta , posizione anche se poi ha voluto ammorbidire i termini usati inizialmente. Direi che ha lanciato il sasso e poi lo ha raccolto mettendolo però in tasca.

Quello che invece in tutta la vicenda merita approfondimento e chiarezza è l’incontro, suscitato a quanto pare dall’assessore Paolini, avvenuto tra il costruttore Iacone e l’allora Consigliere regionale Minardi dentro le stanze del PD. L’assessore Paolini rivestiva allora un ruolo Istituzionale in Giunta allora perché non ha indirizzato il costruttore direttamente negli ambiti comunali? Inoltre, risulta, che già nel 2018 il progetto del supermercato fu oggetto di condivisione in Giunta e nel 2019 fu supportato dallo stesso Sindaco Seri che in campagna elettorale disse ai cittadini di Centinarola che avrebbe ottenuto l’ampliamento della scuola dietro un accordo sulla realizzazione del progetto del centro commerciale (oltre 4000 Mq). Tutto riportato e reso pubblico dalla stampa. Non credo che una società investa così tanto senza certezze.

L’incontro avvenuto nelle stanze del PD con il suo esponente di spicco Minardi, seppur in un vu- parler, ha comunque lanciato un indirizzo ad un partito che è maggioranza al Governo della città e non è cosa da poco.

Non si vuole accusare nessuno ma non si può neanche dire che non sia una strana storia!

Una storia che merita assolutamente un approfondimento e un chiarimento. Credo che lo stesso PD, a scanso di equivoci, debba darlo alla cittadinanza. Mi auguro che il Consiglio comunale gestisca bene questa vicenda prima di votare la variante.

In tutta questa strana vicenda credo che i residenti di Centinarola abbiano il diritto di conoscere cosa ne sarà della costruzione della scuola tanto promessa. Diversamente avremmo un motivo in più per dire che questa maggioranza fa acqua da tutte le parti e crediamo che il Sindaco, in qualità di primo cittadino, debba assumersi le sue responsabilità facendo chiarezza e liberando da questa morsa ammnistrativa la città.


   

da UdC




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2023 alle 13:30 sul giornale del 31 maggio 2023 - 186 letture

In questo articolo si parla di fano, udc, politica, comunicato stampa, variante di centinarola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eaED





logoEV
logoEV
qrcode