SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mondolfo: riapre dopo il restauro il Santuario della Madonna delle Grotte

1' di lettura
176

Nell’occasione della tradizionale fiaccolata alla Madonna delle Grotte mercoledì 31 maggio 2023 a conclusione del mese mariano, riaprirà a Mondolfo l’antico Santuario della Madonna delle Grotte che era stato chiuso per interventi di restauro.

Incastonato nella grande pineta ai piedi di uno dei borghi più belli d’Italia, l’antica chiesa – dall’architettura esterna di sapore rinascimentale – aveva visto interdetto l’accesso al fine di procedere con importanti lavori alle coperture ed alle murature esterne. I restauri, svoltisi sotto la direzione della Soprintendenza, curati dalla Parrocchia di Mondolfo, sono stati resi possibili grazie ai finanziamenti concessi dalla CEI tramite i fondi “otto per mille” e col concorso di cittadini ed un generoso lascito testamentario di Anna Maria Sorci. Venerata sin dal 1679, la miracolosa effigie della Madonna delle Grotte fu collocata nel grande ornato barocco del santuario appositamente costruito nel 1682.

Gli abitanti della bassa Valcesano, nel 1997, accompagnarono in oltre 900 la Madonnina sino a Piazza San Pietro a Roma, dove San Giovanni Paolo II volle personalmente incoronare la statua della Madonna delle Grotte. Incessante luogo di pellegrinaggi non solo dalla Regione, sarà il Vescovo di Senigallia Franco Manenti, a guidare la fiaccolata di mercoledì 31 con partenza da Mondolfo alle ore 21, e che coinvolgerà l’intera Unità Pastorale Valcesano. Torna ai pellegrini un luogo di fede, arte e storia, al centro della devozione mariana non solo della Valcesano Info: www.madonnadellegrotte.itwww.parrocchiamondolfo.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2023 alle 11:45 sul giornale del 30 maggio 2023 - 176 letture






qrcode