SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
pubbliredazionale

Estra: approvato il Bilancio di Sostenibilità 2022 del Gruppo

4' di lettura
54

E’ stato approvato il Bilancio di Sostenibilità 2022 del Gruppo Estra, tra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale e attivo nella vendita di energia elettrica.

La strategia del gruppo Estra per contribuire allo sviluppo sostenibile trova riscontro nel Piano Strategico 2023-2027, che si fonda su tre strategie di lungo periodo (Sustainability, Digital e Human). Il Gruppo Estra punta all’armonizzazione degli obiettivi economici con quelli sociali e ambientali nei suoi territori di riferimento. Tra i principali risultati registrati nel 2022 da Estra:

-Valore economico generato e distribuito agli stakeholder

Il valore economico direttamente generato e distribuito da Estra nel 2022 è stato pari a circa 1,71 miliardi di euro, in forte crescita (+73%) rispetto al 2021: la maggior parte della ricchezza prodotta (il 94,6%) è stata distribuita ai fornitori per circa 1,62 miliardi.Al personale dipendente, invece, sono stati distribuiti 46,6 milioni di euro, a fronte di 30,3 milioni ai soci e finanziatori, 14,3 milioni alla Pubblica Amministrazione e 2,3 milioni alla collettività e al territorio sotto forma di attività di sostegno ad iniziative sportive, culturali e sociali (dato in crescita del 13% rispetto al 2021).

-Valore ambientale
Il rispetto e la tutela dell’ambiente, tramite l’utilizzo razionale delle risorse naturali, rappresentano obiettivi cardine al centro dell’operato del Gruppo Estra, che li persegue con iniziative ad hoc, a tutela e valorizzazione dei territori e delle comunità. La produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è stata pari nel corso dell’anno ad un totale di circa 32,2 milioni di kWh (+6,2% rispetto al 2021), l’84,6% dei quali provenienti dal fotovoltaico, il 15,1% dalle biomasse e lo 0,3% dall’idroelettrico. L’energia termica prodotta da fonti rinnovabili si è attestata invece a circa 17,4 milioni di kWh (-6,3% rispetto al 2021). Il totale dei rifiuti prodotti dal Gruppo nel 2022 si è attestato a 749.662 kg., in calo del 5,8% rispetto ai 795,918 kg del 2021: inoltre l’81% del totale dei rifiuti è stata inviata a recupero, a fronte di un solo 19% inviato a smaltimento. L’attività di efficientamento energetico svolta dal Gruppo Estra mediante la Società Estra Clima ha riguardato nel 2022 vari progetti, tra i quali gli interventi con formula ESCo, realizzazione di impianti cogenerativi e interventi di illuminazione pubblica. Nel 2022 sono state realizzate 28 ristrutturazioni e riqualificazioni condominiali (+27,3% rispetto al 2021) e sono state sostituite 426 caldaie tradizionali con caldaie a condensazione dotate di sonda esterna per il controllo della temperatura (+12,4% rispetto al 2021). Dal punto di vista dell’offerta commerciale, si sono fortemente incrementati sia i contratti di fornitura di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili (+59,6% rispetto al 2021), sia i contratti di fornitura di gas che garantiscono la compensazione della CO2 attraverso l’acquisto di crediti di CO2 sul mercato volontario (+33,8% rispetto al 2021).

-Valore del capitale umano

Il capitale umano del Gruppo Estra rappresenta la base intangibile fondamentale delle performance dell’azienda e la fonte primaria del proprio vantaggio competitivo. La quasi totalità dei dipendenti del Gruppo, il 98,9%, è contrattualizzata a tempo indeterminato, su una forza lavoro complessiva di 853 persone. Nel corso del 2022 le assunzioni sono state pari a 98. Il 2022 si è contraddistinto per l’attenzione posta alla conciliazione tra lavoro e vita privata: il 20 giugno 2022, tramite la sigla di un accordo sindacale, Estra ha stabilito che tutti i lavoratori del Gruppo, indipendentemente dal loro inquadramento contrattuale, possono accedere alla modalità di lavoro agile, purché la modalità sia compatibile con l’organizzazione aziendale. Nel dettaglio, lo smart working ha coinvolto 497 dipendenti: 261 donne e 236 uomini, pari al 60,5% del personale, raggiungendo un totale di 278.643 di ore e di 37.350 giornate lavorate in modalità smart working. In totale, nel corso dell’anno sono state erogate 29.274 ore di formazione, in linea con il dato 2021 (29.334 ore), pari ad un’offerta di una media di 34 ore annue di formazione per dipendente.

Sintesi del Bilancio di sostenibilità 2022, da cui risulta anche la scelta grafica fatta quest’anno.

E’ stato scelto, infatti, di far parlare anche le immagini che lo accompagnano e il concept di progetto a cui è ispirato, con un’operazione innovativa, attingendo ai materiali prodotti dai bambini nell’ambito di “Scuole Viaggianti”, il nuovo progetto educativo di Estra per le scuole. Una scelta tesa a dare valore e risalto al percorso intrapreso, che parte dall’educazione ma soprattutto dall’ascolto di sogni e desideri dei bambini per costruire i progetti CSR aziendali, per dare linfa e motivazione alle azioni intraprese quotidianamente verso un impatto positivo sull’ambiente.





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-05-2023 alle 12:20 sul giornale del 30 maggio 2023 - 54 letture






qrcode