Minorenne malmenato e rapinato con una pistola ad aria compressa: la baby gang lo perseguitava da due anni. Rinvenuto anche il pc rubato alla scuola elementare

2' di lettura Fano 25/05/2023 - Lo perseguitavano da circa due anni. E alla fine ha deciso di denunciarli. La vittima è appena un 17enne. Dal marzo del 2021 ha subito aggressioni fisiche da una baby gang, i cui componenti sono ora finiti nei guai.

I carabinieri di Colli al Metauro hanno infatti applicato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 19enne indagato per rapina aggravata dall’uso delle armi, sequestro di persona aggravato, atti persecutori e lesioni personali aggravate ai danni del minore, fatti commessi insieme ad altri minorenni.

Tutto è emerso dopo due anni, ovvero a Pasqua di quest’anno, quando il compagno della madre della vittima ha informato i militari che il ragazzo era stato da poco prima rapinato del suo cellulare sotto la minaccia di una pistola – poi rivelatasi ad aria compressa -, per poi essere malmenato da due coetanei da lui conosciuti. Il 17enne si trovava in ospedale. Una volta uscito ha raccontato tutto alle forze dell’ordine.

Intanto i carabinieri hanno svolto tutti gli accertamenti del caso. Dalle testimonianze e dalle immagini di videosorveglianza del Comune si è risaliti a un’Ape Piaggio 50 di colore verde. Grazie a dei pattugliamenti i militari hanno intercetto il mezzo, identificato il conducente e ottenuto da lui l’ammissione di aver partecipato ai fatti.

Inquietanti i particolari emersi, a riprova di una lunga serie di gravi soprusi. Durante le perquisizioni a casa del 19enne sono state rinvenute due pistole ad aria compressa modello Glock - complete di munizioni a pallini di piombo e di bombolette di gas necessarie allo sparo – tra cui quella utilizzata per la rapina, ma anche un passamontagna, e un computer risultato essere stato rubato dalla scuola elementare ‘Lugli’ di Colli al Metauro tra il 22 e il 26 aprile. Il cellulare del 17enne è stato rinvenuto ai margini della superstrada, all’altezza di Calcinelli, completamente danneggiato.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2023 alle 16:57 sul giornale del 26 maggio 2023 - 1986 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, rapina, baby gang, violenze, articolo, colli al metauro, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0WL





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode