SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via il Meeting Pirandello: giovedì alla Rocca Malatestiana

2' di lettura
166

La seconda Edizione avrà un interesse sia sulla figura del più grande interprete italiano del Novecento nato a Fano nel 1871 sia sulle proposte dei giovani attori e studenti fanesi.

Dopo il Saluto delle autorità, Massimo Seri Sindaco di Fano - Cora Fattori Assessora alla Cultura, Giorgio Gragnola Pres. Fondazione Carifano, Romualdo Rondina Pres. BCC Fano, Catia Amati Pres. Fondazione Teatro della Fortuna, il meeting condotto dal prof. Massimo Puliani, proporrà installazioni di Opere e video/installazioni di Paolo Gobbi, artista docente dell’Abamc (“Senza Titolo” 2006 - “Pagine per Montale” 2016), di Alia Simoncini , Erika Giantomasi, Benedetta Massi, Sara Celani, Matteo Fofi, Paolo Saputo e a seguire gli interventi sul tema: “ Segni pirandelliani e riflessioni sulle Nuove Tecnologie dell’Arte” da parte di docenti delle Accademie e Università di tutta Italia e una delegazione europea.

Saranno presenti Carlo Simoni attore, pittore e Arianna Ninchi attrice, regista che hanno seguito il Premio Ruggeri Under 30.

Interverranno: Pierfrancesco Giannangeli, Andrea Carnevali ,Carolina Iacucci, Lopez Nunez Ana Del Mar

Gonzalez Miras Maria Soledad , Matteo Franceschi, Francesco Calcagnini, Anna Maria Monteverdi

Pierpaolo Loffreda, Lucia Cataldo, Rossano Baronciani, Serena Riglietti, Matteo Antonini , Fabrizio Bartolucci Giorgio Cassoni, Mariella Principi , Simona Lisi, Alessandro Bracalente , Massimo Ottoni, Piero Brundo Mariangela Canale , Alle Ore 16,30 e 21.15 (con prenotazione gratuita)

ELIO GERMANO “Così è (o mi pare) Pirandello in VR”, adattamento, regia e interpretazione di Elio Germano

una riscrittura del dramma pirandelliano per realtà virtuale 3D con Isabella Ragonese e Pippo Di Marca

(durata 90’, 2021 - F. Teatro della Toscana, Infinito Prod. Teatrali).

Prima dell’evento, videointervista in esclusiva a Elio Germano a cura di Lisa Leone, Danilo Coppola e Antonio Lepenna

FANO CON RUGGERI è stato avviato con un tavolo di coordinamento istituzionale dalla Fondazione Carifano, BCC Fano, Comune di Fano, Fondazione Teatro della Fortuna, RTI Fano Rocca Malatestiana, ed è considerato uno degli eventi caratterizzanti la vita culturale non solo della città, ma a livello nazionale. Anche la Regione Marche sta predisponendo una legge triennale nel nome del grande attore fanese.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2023 alle 11:48 sul giornale del 24 maggio 2023 - 166 letture






qrcode