SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Serfilippi (Lega): “Una legge per valorizzare le figura di Ruggero Ruggeri, marchigiano illustre ed orgoglio per Fano”

2' di lettura
96

“Una legge per valorizzare la figura di Ruggero Ruggeri, tra i marchigiani più illustri nel campo della cultura, orgoglio della città di Fano e testimone del valore del genio italiano. È necessario coltivare la memoria e far conoscere ai giovani attori l’importanza della sua arte. Con questa legge viene previsto il sostegno alle iniziative didattiche artistiche e culturali per promuovere la sua opera”.

Così il consigliere regionale Serfilippi presenta la proposta di legge protocollata in consiglio regionale avente ad oggetto “Interventi relativi alla valorizzazione di Ruggero Ruggeri”. La proposta è stata sottoscritta anche dal capogruppo Renzo Marinelli, presidente della I Commissione consiliare deputata ad esaminare l'atto. “Ruggero Ruggeri è stato uno degli attori più straordinari del teatro italiano, capace di affermarsi portando in scena le principali opere di D’Annunzio e Pirandello. Un attore di rilievo internazionale conosciuto in tutto il mondo – spiega Serfilippi - È significativo che sull’epigrafe della sua tomba vi siano iscritte le parole di Pirandello “maestro d’ogni composto ardire”.

Questa memoria deve essere custodita e valorizzata e pertanto, attraverso questa legge, si ritiene necessario e utile il sostegno da parte della Regione Marche per quelle iniziative finalizzate a conoscere la vita e le opere di questo straordinario attore, nonché per valorizzare il suo patrimonio culturale coinvolgendo i giovani attraverso le scuole ed istituendo il premio Ruggeri under 30. Vogliamo anche dar vita – aggiunge Serfilippi - ad un comitato promotore che tenga assieme gli enti pubblici (Comune e Regione) e soggetti privati che intendono partecipare al fine di massimizzare gli sforzi per un unico obiettivo”. “Ruggero Ruggeri – conclude il consigliere – rappresenta un motivo di orgoglio per la nostra città ed abbiamo il dovere di non disperdere questo patrimonio che può essere un volano per l'intero settore culturale della nostra città”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2023 alle 12:11 sul giornale del 19 maggio 2023 - 96 letture






qrcode