SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Maltempo, Biancani: “La Regione si attivi e richieda subito lo Stato di emergenza per i territori colpiti"

2' di lettura
78

"La Regione si attivi subito per richiedere lo stato di emergenza, se c'è la volontà del Governo, i tempi della procedura possono essere rapidissimi".

Il Vicepresidente del Consiglio regionale Andrea Biancani (Pd) ha presentato una mozione urgente per sollecitare la richiesta della dichiarazione dello stato di emergenza per i territori colpiti negli ultimi giorni dal maltempo. "La Regione inoltri il prima possibile la richiesta al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Capo del Dipartimento della protezione civile nazionale" – insiste Biancani. Lo stato di emergenza viene attivato su proposta del presidente della Regione, su segnalazione di Comuni e Province, e consente di affrontare con mezzi e poteri straordinari un evento calamitoso, per sostenere interventi degli enti pubblici e dei privati danneggiati. "I Comuni non possono fronteggiare questa situazione da soli, serve l'aiuto della Regione e dello Stato. Nella nostra provincia si segnalano strade chiuse, frane, smottamenti, esondazioni, con quartieri e zone industriali allagati e invasi dal fango, attività commerciali e di ristorazione gravemente compromesse, senza considerare gli ingenti danni causati all'agricoltura".

"Martedì pomeriggio, al termine dei lavori in Consiglio regionale, ho raggiunto alcune delle zone di Pesaro più colpite, i danni sono ingenti e diffusi – conferma Biancani - Le forti piogge, associate a grandine, vento e mareggiate, hanno provocato sversamenti e allagamenti, causando problemi non solo alla rete stradale, ma anche a quella fognaria, e rotture dell’acquedotto. Si sono allagati edifici pubblici, impianti sportivi, attività produttive e ricettive, anche quelle lungo il litorale. L'acqua è arrivata nelle abitazioni e nei garage privati, con danni a veicoli, mobili, elettrodomestici. Il riconoscimento dello stato di emergenza permetterebbe di aprire subito un fondo statale in aiuto di cittadini e imprese". Nella mozione si chiede di assicurare ai Comuni anche il supporto tecnico e amministrativo, per effettuare in tempi rapidi una valutazione sommaria dei danni.

"Ci auguriamo – termina Biancani - che in Aula la mozione, sottoscritta anche dalla consigliera Micaela Vitri e dal gruppo Pd, venga approvata da tutte le forze politiche. Purtroppo il mio timore, per onestà nei confronti dei cittadini, è che non basterà lo stato di emergenza per poter contare su tempi brevi. Ad oggi i sostegni economici ai cittadini e agli imprenditori colpiti dall'alluvione lo scorso settembre non sono ancora arrivati nelle tasche, e per quanto riguarda il terremoto che ha colpito il Pesarese a novembre, non sono stati ancora definiti neppure i criteri per l'assegnazione dei fondi ottenuti. Confido che in questa occasione la Regione adotti modalità diverse per liquidare gli aiuti, quelle attuali sono farraginose e richiedono tempi troppi lunghi".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2023 alle 08:50 sul giornale del 19 maggio 2023 - 78 letture






qrcode