SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ex Carducci, in arrivo 5 milioni dal ministero. Paolini: "Presto presenteremo il progetto, il campus di Fano rinnovato entro cinque anni"

2' di lettura
1126

“Il cerchio si è chiuso”. Giuseppe Paolini apre il fascicolo sulla sua scrivania, estrae una lettera e indica il mittente: “Il ministero dell’Istruzione ci ha appena comunicato l’assegnazione dei cinque milioni per l’ex Carducci. È quindi avvenuto l’atteso scorrimento della graduatoria che stavamo aspettando da tempo. E adesso, grazie alla nostra strategia, tutti i tasselli del mosaico vanno al loro posto. Sul liceo Nolfi Apolloni, così come su un pezzo rilevante del Campus di Fano”.

Subito dopo il presidente della Provincia e il dirigente dell’Edilizia scolastica Maurizio Bartoli annunciano un incontro imminente con il Comune di Fano e i referenti dell’istituto scolastico: “Ci vedremo a Fano martedì 11 aprile e presenteremo il progetto per l’ex Carducci. Che sarà armonizzato con quello per il nuovo Nolfi, su cui abbiamo ottenuto di recente il finanziamento di sei milioni sulla base della nostra candidatura per un edificio scolastico moderno e tecnologicamente all’avanguardia”.

Solo per l’ex Carducci l’operazione è di nove milioni e 730mila euro: “Due milioni e 980mila euro messi già a bilancio dalla Provincia e un milione e 750mila euro dal Gse. Oltre ai cinque milioni del ministero finalmente assegnati”. Non solo: “Grazie al nostro piano – aggiunge Paolini - abbiamo guadagnato quasi due anni. Perché oggi, a finanziamento assegnato, avremmo dovuto selezionare un professionista tramite incarico e poi lavorare sul progetto. Invece nel frattempo abbiamo giocato d’anticipo, con il concorso di idee per l’individuazione del progettista. E lo scorso dicembre abbiamo commissionato il progetto definitivo allo studio Vitre di Thiene. Quindi siamo già pronti per fare il bando nei prossimi mesi. Credo che per la scuola e per la città di Fano sia una buona notizia”, sottolinea il presidente.

“Per il Campus di Fano – evidenzia Bartoli – la nostra volontà è riqualificare gli edifici in modo sicuro e innovativo. Pensiamo anche ai due milioni sul Torelli per la bonifica dall’amianto e l’adeguamento sismico dell’ istituto (progettazione esecutiva affidata, ndr). E al mezzo milione per i lavori sui bagni del secondo piano”. Nell’elenco anche la palestra dell’ex Carducci, “con 300mila euro per il miglioramento sismico. E i due milioni ottenuti per l’area sportiva e gli spazi all’aperto del Campus, su cui stiamo procedendo con gli atti per il conferimento dell’incarico per il progetto. Nell’arco di cinque anni il Campus di Fano sarà pienamente rinnovato". Sulle soluzioni transitorie per gli alunni del Nolfi, quando partiranno i cantieri, la Provincia ribadisce: ”Ci confronteremo con la scuola, l’Ufficio scolastico provinciale e il Comune. E decideremo insieme".

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2023 alle 14:40 sul giornale del 05 aprile 2023 - 1126 letture






qrcode