SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Baldelli (Fdi): "In arrivo 5 milioni di euro per la scuola Nolfi- ex Carducci. Sbloccata una situazione annosa"

1' di lettura
176

“Con estrema soddisfazione, sono lieto di comunicare lo stanziamento di cinque milioni di euro da parte del Ministero dell’Istruzione e del Merito, in favore del plesso scolastico "Nolfi - Ex Carducci" di Fano. Ciò anche a seguito del mio interessamento, sollecitato, in particolare, dal Dirigente scolastico dott. Samuele Giombi. Interessamento dimostrato anche da altri colleghi parlamentari di centrodestra”. Annuncia Antonio Baldelli, deputato di Fratelli d’Italia.

“Fondi attesi da lungo tempo, nel maggio 2019 il Ministero dell’Istruzione emanava un decreto “Sisma 120” con il quale veniva istituito un fondo di 120 milioni destinati alla messa in sicurezza, all’adeguamento antisismico e alla nuova costruzione di edifici pubblici, adibiti ad uso scolastico statale ricadenti nelle zone sismiche delle quattro Regioni del Centro Italia (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria) interessate dagli eventi sismici del 2016 e del 2017. Successivamente, il piano di intervento “Sisma 120” essendo stato ricompreso all’interno del PNRR, ha reso necessaria l’emanazione di un ulteriore decreto. Oggi finalmente il decreto è stato registrato dagli organi competenti”.

L’esponente di Fratelli d’ Italia ritiene queste risorse: “fondamentali per gli interventi di ricostruzione e messa in sicurezza delle scuole nelle aree a rischio sismico del Centro Italia ed in particolare del nostro territorio. Una grande opportunità per rendere i nostri edifici moderni e all’avanguardia, riqualificandoli in modo sicuro e innovativo”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2023 alle 19:08 sul giornale del 05 aprile 2023 - 176 letture






qrcode