SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cashback nei negozi (e non solo) grazie a ‘Fano al centro’: ecco come funziona

2' di lettura
3126

“L’acquisto che genera valore” è lo slogan che sintetizza il progetto “Fano al Centro” promosso dall’omonima cooperativa di commercianti fanesi in collaborazione con Confesercenti e Comune di Fano e con la partecipazione di Commons, Motiva Comunicazione, Welfarebit, Banca di Credito Cooperativo Fano e Legacoop Marche.

Il progetto, vincitore nel 2020 del bando della Regione Marche per il finanziamento dei Centri Commerciali Naturali, si concretizza ora in un circuito al quale possono aderire gli esercizi commerciali, le aziende, i professionisti, i produttori e gli artigiani che condividono una politica comune di sviluppo delle loro attività, della città di Fano e del territorio.

Il valore aggiunto è proprio al momento dell’acquisto: attraverso la card ‘Fano al Centro’ il cliente compra prodotti e servizi e, allo stesso tempo, accumula denaro (cashback) da utilizzare in tutte le attività aderenti al circuito. Una sorta di ‘borsellino virtuale’ che, chi compra, decide se e quando aprire: è il cliente, infatti, a stabilire, ad ogni nuovo acquisto, se aggiungere credito al suo saldo personale o se spenderlo direttamente. La facilità di utilizzo del cashback, inoltre, rappresenta un importante strumento di fidelizzazione.

Il meccanismo, insomma, genera un circolo virtuoso che coinvolge esercenti e consumatori e che determina ricadute positive, sia sulla città, sia sul territorio. Il tutto si realizza con un un’idea di marketing territoriale innovativa e socialmente sostenibile che prevede l’utilizzo di due applicazioni –Esercente e Cliente- già disponibili su Apple e Google Play e attraverso le quali avvengono le transazioni.

A disposizione degli esercenti anche una piattaforma CRM pensata come una sorta di ‘scheda negozio’ per gestire facilmente cashback, transazioni e anagrafiche e un articolato piano di comunicazione finalizzato a promuovere e a valorizzare le attività aderenti. Tra gli strumenti previsti, un sito web, pagine social, campagne advertising e newsletter.

Fondamentali poi le collaborazioni attivate da ‘Fano al Centro’ con importanti realtà del territorio, a partire da Welfarebit azienda che riunisce una rete di specialisti nell’ambito del welfare aziendale e che permette alle attività aderenti al progetto di cogliere al meglio le opportunità che tale settore è in grado di fornire, nell’ottica di valorizzare l’economia circolare sul territorio.

Infine, attraverso le convenzioni siglate con Confesercenti, e Banca di Credito Cooperativo di Fano, gli esercenti e i professionisti affiliati a ‘Fano al Centro’ potranno entrare nel circuito a condizioni agevolate e promuovere la propria attività e i propri servizi a una platea ancora più vasta e attraverso canali diretti di comunicazione.

Per informazioni e adesioni: www.fanoalcentro.itinfo@fanoalcentro.it - cell. 353.4470200





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2023 alle 15:41 sul giornale del 04 aprile 2023 - 3126 letture






qrcode