Raggiunge i binari e si lancia al passaggio del treno: dramma a Fosso Sejore. Ritardi per oltre quattro ore

treno 1' di lettura Fano 30/03/2023 - Avrebbe approfittato di un varco nella recinzione per raggiungere i binari e farla finita. È questa la prima ricostruzione della tragedia avvenuta poco dopo le 20 di mercoledì a Fano, all’altezza di Fosse Sejore.

Ci sarebbero pochi dubbi sul fatto che la vittima – un 60enne di Pesaro – abbia raggiunto la ferrovia per togliersi la vita. E così è successo: al passaggio del treno regionale 4250 partito da Ancona e diretto verso Pesaro – e con venti persone a bordo – si sarebbe lanciato volontariamente.

I convogli hanno registrato ritardi fino a 4 ore e 10 minuti. Limitazioni di percorso per i regionali. Attivato un bus sostitutivo tra Fano e Rimini. Un quarto d’ora prima dell’1 la circolazione è tornata alla normalità. Sul posto il 118, il dott. Luca Santilli - in qualità di medico di Continuità Assistenziale di Fano - e gli agenti della polizia ferroviaria.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2023 alle 10:09 sul giornale del 31 marzo 2023 - 11468 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, pesaro, treno, fosso sejore, articolo, uomo investito, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d1aM





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode