Minacciavano e derubavano i loro coetanei: stroncata baby gang a Fano. Nel gruppo anche 15enni

1' di lettura Fano 20/03/2023 - Rubavano cellulari, contanti, collane in oro e non solo. E hanno appena 15 anni. Il più ‘grande’ era il loro presunto capo, un 18enne già noto per reati contro il patrimonio, infine arrestato.

È stata fermata così, dagli uomini del commissariato di Fano durante dei sopralluoghi nella zona del Pincio, la baby gang che con la minaccia della violenza derubava i loro coetanei. Sarebbero almeno quattro gli episodi avvenuti nelle ultime settimane a carico del 18enne, di origini nordafricane, e del suo gruppo di giovanissimi complici.

Ora si sta indagando sulle effettive responsabilità del gruppo. Intanto, però, nei giorni scorsi si è dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare a carico del maggiorenne, al fine di evitare che certi episodi si ripetessero ancora. La posizione dei presunti complici è al vaglio del Tribunale dei minori di Ancona.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2023 alle 22:09 sul giornale del 21 marzo 2023 - 3802 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, polizia, fano, baby gang, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dYu0





logoEV
logoEV
qrcode